RUBANO UN AUTO IN UN CONCESSIONARIO DI MINTURNO E FORZANO UN POSTO DI BLOCCO A FORMIA

RUBANO UN AUTO IN UN CONCESSIONARIO DI MINTURNO E FORZANO UN POSTO DI BLOCCO A FORMIA

Nella nottata appena trascorsa i militari del Nucleo operativo e radiomobile unitamente a quelli della Stazione capoluogo hanno tratto in arresto B.F. , venticinquenne formiano, per il reato di furto aggravato. Il giovane infatti, unitamente ad altro complice in corso di identificazione, intorno alle 01.00 ha forzato un posto di blocco nel pieno centro cittadino di Formia,  predisposto dai militari della locale Compagnia per la repressione di atti predatori.

I giovani, a bordo di una utilitaria, risultata rubata poco ore prima in un concessionario di Minturno, hanno dato vita ad una fuga rocambolesca per le vie del centro, culminata dopo circa tre chilometri.

Uno dei giovani è riuscito però a sfuggire alcuni istanti prima dell’arrivo dei militari, che ora sono sulle sue tracce.

Per il giovane bloccato sono invece scattate le manette ai polsi e il successivo accompagnamento presso le camere di sicurezza della Caserma di Largo Caduti di Nassirya, in attesa del rito direttissimo fissato per la mattinata del 14 gennaio presso il Tribunale di Latina-sezione distaccata di Gaeta.

All’interno dell’auto sono state rinvenute alcune cesoie ed arnesi da scasso, utilizzati sicuramente per commettere altri atti predatori in abitazioni e su autovetture. Da un sopralluogo effettuato sul luogo del furto, inoltre, i militari hanno appurato che i due malviventi hanno utilizzato gli arnesi, ora posti sotto sequestro, per tagliare le catene d’ingresso del concessionario di automobili.

Nei prossimi giorni continueranno incessanti i controlli dei militari della Compagnia, tesi ad infrenare la commissione di reati.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social