CORI: SALVAGUARDIA DELLE MURA CICLOPICHE, ULTIMATI I LAVORI IN VIA GRAMSCI

Sono terminati stamane i lavori per la messa in sicurezza delle Mura Ciclopiche “di terrazzamento” che costeggiano via Gramsci e via Veneto, sottostanti il Monumento ai Caduti di piazza 4 novembre, e la bonifica dell’area circostante.

L’intervento, finanziato dalla Protezione Civile, era collegato ai lavori in corso di consolidamento delle altre Mura Ciclopiche “difensive” in Via Sotto le Mura, nei pressi del parco F.lli Cervi, zona meglio conosciuta come “ex Impero”. Queste ultime erano state danneggiate dalle abbondanti precipitazioni del maggio 2008 che avevano reso necessario un primo intervento di messa in sicurezza in attesa della concessione dello stanziamento regionale che è arrivato questa estate. Per le caratteristiche e la rilevanza archeologica di questi siti, soprattutto nel secondo tratto di muratura, si sta rendendo necessaria anche una delicata opera di restauro che, oltre a garantire l’incolumità dei passanti, dovrà assicurare la salvaguardia e la conservazione dell’aspetto estetico originario del luogo danneggiato.

“Ci sono voluti più di due anni e tanta tenacia per venire a capo del bandolo della matassa di competenze che ruotano intorno a questo tipo di intervento e sbloccare i fondi necessari a realizzarlo – spiegano il sindaco Tommaso Conti e l’assessore ai Lavori Pubblici Fabrizio Bruschini – e quando gli esperti avranno terminato avremo un paesaggio più bello e strade più sicure, in particolare via Sotto le Mura potrà essere nuovamente riaperta al traffico per il collegamento tra la parte alta e quella bassa del paese”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social