CONCUSSIONE AL TRIBUNALE DI GAETA: REVOCATO IL SEQUESTRO PREVENTIVO DEI BENI DI ELIO TUCCILLO

I giudici del Tribunale del Riesame di Latina, accogliendo una specifica istanza degli avvocati Alfredo D’Onofrio e Gianfranco Testa, hanno revocato il sequestro preventivo dei beni di proprietà di Elio Tuccillo, il coordinatore degli ufficiali giudiziari di 68 anni in servizio presso il Tribunale di Gaeta finito in manette il 25 ottobre dalla Polizia Ferroviaria per concussione aggravata. Su richiesta del sostituto procuratore Maria Cristina Picozzo il Gip del Tribunale di Latina Guido Marcelli aveva sequestrato all’uomo correnti correnti e depositi bancari per un valore di 420mila euro. Tuccillo si trova tuttora ai domicliari dopo che il Tribunale della Libertà ha respinto la richiesta di attenuazione della misura disposta dallo stesso Gip Marcelli. Gli avvocati Alfredo D’Onofrio e Gianfranco Testa hanno presentato un ulteriore ricorso in Cassazione.

Tuccillo era stato bloccato in flagranza mentre otteneva da un’avvocatessa di 42 anni di Formia 500 euro in contanti  per concederle il dissequestro dell’arredamento interno di una rosticceria nel frattempo posta sotto sequestro all’interno del centro commerciale Itaca.

Scritto da Saverio Forte

***ARTICOLO CORRELATO*** (Concussione: in manette il coordinatore degli uffici giudiziari del Tribunale di Gaeta – 25 ottobre -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Concussione al Tribunale di Gaeta, attesa per la convalida dell’arresto – 26 ottobre -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Concussione al Tribunale di Gaeta: in mattinata l’interrogatorio di convalida – 28 ottobre -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (VIDEO – Concussione al Tribunale di Gaeta: il gip dispone i domiciliari per il coordinatore degli ufficiali giudiziari – 28 ottobre -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social