FORMIA, CONCERTO DI NATALE 2011: UN SUCCESSO DI PUBBLICO

Il Concerto di Natale 2011 svoltosi il 28 dicembre è stato un successo di pubblico.
L’evento patrocinato dal Comune di Formia, particolarmente curato dall’assessore alla Cultura Amato La Mura, era programmato nell’ambito delle manifestazioni natalizie e della “Rassegna musicale nelle Chiese” con la direzione artistica del Maestro Marco Ciampi.

Il pubblico presente presso la restaurata chiesa di Santa Teresa, al quale va un sentito ringraziamento, rappresenta uno stimolo anche per future manifestazioni.
A esibirsi i giovani maestri del Quartetto d’Archi “Cicerone” e la Soprano Alessandra Krogh.

È stato presentato un programma di musica denominato “I percorsi del Sacro”.

– Quartetto d’archi K80 di W.A.Mozart; – Laudate Dominum di A.A. Mozart; – Ave Maria di G. Caccini; – Danza Ungherese n. 5 di J.Brahms; – Aria sulla quarta corda di J.S.Bach; – Ave Maria di F.Shubert; – Ave Maria di P.Mascagni; – Ave Maria di A.Piazzolla; – Aria della luna dalla Rusalka di A.Dvorak.

Il Quartetto Cicerone, composto da Alesandro Marini (Violino), Cristian Cerelli (Violino), Alberto Petricca (Viola) e Francesco Marini (violoncello), e la soprano Alessandra Krogh sono riusciti, come al solito, a regalare emozioni, eseguendo alla perfezione, ma altrettanto trascinante, il programma.

La “scaletta” ha accontentato il pubblico, con la proposizione di brani che ormai sono diventati dei classici, alternati ai pezzi lirici, in particolare le “Ave Maria”, variamente interpretate nel corso storico dal ‘500 al ‘900 da musicisti compositori.

Emozionante la speciale esecuzione dell’Aria della luna con i vibranti acuti della Soprano Krough.

Non ce n’era certo bisogno, ma se possibile la serata di Formia ha confermato ancora una volta la vitalità, l’entusiasmo, la passione e la bravura del Quartetto Cicerone e della Soprano Krough, un duo che pure non pretende di dare “lezioni di musica” ad alcuno.

Al termine del concerto è stato chiesto, a suon di applausi, il tradizionale bis al quale il Quartetto ha risposto eseguendo due pezzi. Un elaborato del classico tango argentino e, per finire, nel solco del tema sacro della serata è stato proposto Gabriel’s Oboe, colonna sonora del film “Mission” del Maestro compositore Ennio Morricone.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social