SIGMA TAU. ZEZZA: “CASSA INTEGRAZIONE PER CENTO LAVORATORI IN MENO”

“L’incontro che si è svolto oggi presso l’Assessorato al Lavoro per la vertenza della Sigma Tau si è aggiornato con un primo risultato acquisito. Rispetto alla procedura iniziale che riguardava 569 lavoratori, l’intesa raggiunta prevede la richiesta di cassa integrazione straordinaria per 100 lavoratori in meno. Per i rimanenti 255 dipendenti dello stabilimento di Pomezia, ai quali vanno aggiunti i circa 200 informatori tecnico-scientifici ricompresi nel piano di riorganizzazione aziendale e che si occupano degli aspetti commerciali su tutto il territorio nazionale, la vertenza è stata aggiornata per i primi di gennaio. Si tratta di un primo risultato che, con l’impegno di tutti, potrà essere ulteriormente migliorato in previsione dei prossimi incontri”. Lo dichiara l’assessore al Lavoro e Formazione della Regione Lazio, Mariella Zezza, al termine della riunione convocata per la vertenza della Sigma Tau di Pomezia.

“Come già anticipato nei giorni scorsi – sottolinea Zezza – abbiamo dato la nostra disponibilità a mettere in campo ogni strumento utile per salvaguardare gli aspetti sociali della vicenda e per favorire una ripresa delle attività produttive del sito. Sono certa che continuando questo confronto costruttivo e dando vita, con la buona volontà di tutti i soggetti coinvolti, al Distretto delle Istituzioni del territorio, sarà possibile ottenere altre positive risposte per i lavoratori di Pomezia”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social