READING DI POESIE “ARTE MIGRANTE” PER “L’ITALIA SONO ANCHE IO”

L’associazione culturale Letturama di Cori, in collaborazione l’associazione Mutamenti Onlus; l’associazione Pallastrada e il gruppo territoriale Emergency di Latina e Cisterna, ha organizzato per domani, giovedì 22 dicembre, dalle ore 17.00, presso la Libreria Mondadori, “Arte migrante”, un reading di poesie interculturale promosso dall’ONG italiana L.V.I.A. e avrà come principale scopo il sostegno alla campagna nazionale “L’Italia sono anch’io”.

La campagna nazionale è promossa da 18 organizzazioni della società civile “ed ha come fine principale la raccolta di firme per due proposte di legge di iniziativa popolare che mirano ad eliminare un’ingiustizia che rischia di minare il principio del suffragio universale a livello territoriale, impedendo a milioni di persone di partecipare pienamente alla vita della comunità in cui vivono”, spiegano gli organizzatori.

Ciò è possibile attribuendo  allo Ius Soli, il diritto di essere cittadini del Paese nel quale si nasce, un ruolo di primario rilievo, e riconoscendo il diritto di voto amministrativo dopo un congruo periodo di residenza (5 anni). Per lo stesso motivo si è già mobilitato anche il Consiglio Giovani di Cori e Giulianello, sceso in piazza lo scorso ottobre, mentre il Comune di Cori, uno dei pochi in Italia, ha stretto con le comunità straniere presenti sul territorio, un Patto di Cittadinanza, stilato insieme al Consiglio Giovani.

Nel pomeriggio di domani alcuni immigrati leggeranno poesie di autori dei loro rispettivi Paesi di origine, con l’obiettivo di far conoscere attraverso la letteratura alcuni aspetti dei luoghi di provenienza dei migranti. Presso la sala dove si svolgerà l’evento saranno allestite due mostre, una fotografica e l’altra artistica e la lettura sarà inoltre intervallata da esibizioni di danza e musica di alcuni artisti di diversi paesi. Infine interverranno Paola Di Lazzaro esperta dell’UNAR – Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali e la giovane corese, indiana di seconda generazione, Hardeep Kaur dell’associazione Anolf – Associazione Nazionale Oltre Le Frontiere.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social