CASTELFORTE, ESTINTO CONTRATTO SWAP. GIULIANO: “SITUAZIONE ECONOMICA E FINANZIARIA DEI CONTI COMUNALI PIU’ AL SICURO”

Questa mattina, la giunta comunale, ha deliberato l’estinzione anticipata del contratto “interest rate swap digital corridor” attivato nel 2003 corrispondendo alla Unicredit i flussi ancora non liquidati ed una parte del valori di estinzione del contratto per il somma complessiva di € 134.539,00 di cui € 81.489,00 entro e non oltre il 31.01.2012 e € 53.050,00 entro e non oltre il 20.06.2012.

“‘iniziativa di estinguere anticipatamente il contratto -spiega il sindaco Gianpiero Forte- fa conseguire al nostro Comune un saldo positivo di € 15.068,59  ed è stato anche opportuno al fine di eliminare i rischi potenzialmente connessi all’andamento dei mercati in un momento nel quale la crisi economica si fa facendo più stringente e la situazione dei mercati nazionali e internazionali non fa presagire nulla di buono”.

Il contratto, come si è detto, fu stipulato nel 2003 a fronte della necessità di rispondere ad impellenti esigenze del bilancio comunale sulla base di quanto previsto dall’art. 41 delle Legge n. 448/2001 che prevedeva per gli Enti Locali la possibilità di concludere contratti di swap al fine di ridurre il valore finanziario delle passività totali a carico degli stessi Enti.

L’atto deliberativo della Giunta Comunale con il quale si estingue il contratto porta il n. 215 del 21 dicembre 2011 e fa notare l’assessore al bilancio e vice sindaco Antonello Giuliano “rappresenta una decisione importante che mette ancora più al sicuro la nostra situazione economica e finanziaria. Pertanto, credo che si tratti di un’ottima scelta che peraltro è stata condivisa all’unanimità dalla giunta comunale”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social