SENTENZA DAMASCO 2, LE DICHIARAZIONI DEL SINDACO DE MEO

*Il sindaco Salvatore De Meo*

«Con la sentenza emessa nella giornata di ieri dai giudici del collegio penale di Latina si chiude la prima fase del processo Damasco 2, che in questi anni ha turbato non poco la città di Fondi ed il cui attuale esito non deve e non può certamente essere sottovalutato. Si tratta di una sentenza di primo grado di cui si attendono le motivazioni, che tra novanta giorni daranno a tutti maggiori elementi di lettura della stessa nel suo complesso. In merito ai dipendenti comunali coinvolti a vario titolo nel processo, nel compiacermi per la piena assoluzione della dott.ssa Tommasina Biondino perché “il fatto non sussiste” e “non aver commesso il fatto”, non credo che l’Amministrazione comunale debba adottare nell’immediato alcun provvedimento, proprio in ragione del fatto che l’iter giudiziario non è ancora concluso. Giova evidenziare che nei confronti degli stessi risultano già in essere procedimenti disciplinari di natura amministrativa, per i quali il Segretario generale, titolare del potere disciplinare, ha ritenuto a suo tempo di sospenderne la definizione in attesa che il procedimento penale si concluda definitivamente. Nel prendere atto di quanto deciso ieri dal giudice, l’Amministrazione comunale continuerà a svolgere la sua azione con la consueta attenzione e serenità».

You must be logged in to post a comment Login

h24Social