IRIS SERAPO GAETA TRAVOLGENTE: 88-62 CONTRO CASSINO E SONO SEI VITTORIE DI FILA

Fine d’anno con i fuochi di artificio in casa Serapo Gaeta. Infatti dopo aver battuto in successione Valmontone, Eurobasket Roma, Contigliano, Viterbo e Tiber Roma, anche la BPF Cassino si deve arrendere alla squadra Gaetana, resistendo, realmente, solo pochi minuti di inizio gara all’oda d’urto biancoverde. La gara ha un suo perché nei primi minuti, quando sul punteggio di 5-4 per i biancoverdi, Coach Nardone chiama immediatamente time out per oliare qualche ingranaggio che ancora non funzionava per bene, dopodiché inizia lo show fatto di difesa intesa che annebbia le idee ai ciociari e di grande intensità offensiva scaturita da una coralità di gioco rimarchevole: Valerio da spettacolo sotto canestro anche se i falli commessi lo relegano di tanto in tanto in panchina, sostituito egregiamente da un Guida che sta crescendo, partita dopo partita, di condizione. Lilliu colleziona una prova maiuscola, non solo dal punto tecnico ma anche tattico, ed in tutto ciò bisogna aggiungere le solite prove di sostanza di Marrocco e Pietrosanto ed un Addessi che grazie alle sue 4 bombe tra il 32’ ed il 37’mette definitivamente in ginocchio la squadra ciociara. In un’orchestra che funziona alla perfezione, addirittura anche la sua mente principale può permettersi di tirare un po’ i remi in barca e riposarsi e riprendersi dai tanti acciacchi che lo stanno tartassando da inizio d’anno: infatti Capitan Siniscalco dopo aver accompagnato i compagni di squadra ad un vantaggio rassicurante, lascia il testimone a Macaro che sciorina un’altra prestazione positivissima. In questo stato di cose si arriva al 37’ con la Iris Serapo Gaeta che raggiunge il massimo vantaggio della partita sull’ 84-51. A questo punto le panchine si svuotano, Coach Nardone regala ai suoi ragazzi la giusta standing ovation da parte del pubblico e da spazio anche ai giovani Sorrentino e Macera che partecipano alla festa andando anche loro a referto. Il risultato conclusivo di 88-62, certifica la sesta vittoria consecutiva della squadra del Presidente Vagnati, che la porta in scia del duo di testa Luiss Roma e Virtus Aprilia.

Soddisfatto a fine partita Coach Nardone che ha solo parole bellissime per i suoi ragazzi, per i suoi collaboratori e per la Società: “Non ho parole per la crescita esponenziale di questi ragazzi sia dal punto di vista tecnico- tattico e sia dal punto di vista fisico in queste ultime 5 gare. Sapevo e sentivo che la squadra sarebbe cresciuta nel tempo ma devo fare i complimenti a tutti perché era difficile affrontare 5 partite di fila in due settimane e loro lo hanno fatto con un impegno che va al di là di quello che avevo chiesto loro: chiunque è entrato non ha fatto rimpiangere il compagno che è andato a sostituire e questo è segno di grande coesione. Spero che questo sia un punto di partenza per continuare questo percorso magico. Voglio ringraziare tutto il mio staff tecnico e due persone squisite come Zucca e Pesigi e tutti gli altri collaboratori e dulcis in fundo alla Società che mi sta dimostrando un grande affetto facendomi senti sempre a mio aggio e non facendomi mai mancare niente”.

Adesso il campionato si ferme per le feste natalizie, per ripresentarsi il 5 Gennaio dove la Iris Serapo Gaeta farà visita al fanalino di coda Minerva Roma.

Iris Serapo Gaeta – BPF Cassino 88-62 ( 22-14; 42-27; 59-43)

Iris Serapo Gaeta: Addessi 12, Pietrosanto 8, Sorrentino 2, Guida 6, Valerio 19, Macaro 3, Lilliu 23, Siniscalco 4, Marrocco 9, Macera 2. Coach: Nardone.

BPF Cassino: Confessore 14, Gatta 4, Borozan 7, Canzano 9, Tamburrini, De Santis 3, Guida 13, Esposito n.e., Simeoli 7, Benincasa 5. Coach: Porfidia.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social