SERAPO VOLLEY SCONFITTA DALLO ZAMMARANO SPORTLAB IN UN’ORA E TREDICI MINUTI

Lo Zammarano Sportlab fa valere il fattore campo e si impone per 3-0 (25-19, 25-16, 25-20) in un’ora e 13’ di gioco alla Serapo Volley Gaeta, che incassa la quinta sconfitta consecutiva nel campionato di serie B1 maschile. I foggiani si dimostrano nei momenti chiave più lucidi dei gaetani di Tony Bove, che rispetto alle ultime gare hanno confermato comunque di essere in netta crescita uscendo a testa alta dal parquet del Palapreziusi, che finora aveva visto soccombere Falchi Ugento, Brolo Messina e Reggio Calabria. Una dimostrazione di forza dei rossoblù di Bruno De Mori, che raggiungono la terza posizione in classifica nel girone C a quota 16, a – 4 dalle due capoliste Sieco Service Ortona e Coserplast Matera, entrambe vittoriose nelle trasferte di Reggio Calabria (3-0) e Casandrino Napoli (3-2). Ritornando al match, partenza equilibrata prima dello strappo dei pugliesi che al secondo time out tecnico si portano avanti sul 16-10. Un distacco ampio da recuperare per i gaetani, che cedono alla fine per 25-19. Anche nel secondo parziale i padroni di casa, sospinti dall’opposto Mazzotta (top scorer del match con 12 punti e il 48% in attacco) e dalla coppia di schiacciatori composta da Cuda (ex Sisley Treviso) e Damaro (ex Top Volley Latina), conducono agevolmente per 8-3, passando quindi sul 16-8 e archiviando sul 25-16. Più combattuto il terzo set, con una partenza decisa della Serapo che si porta subito sull’8-3 e poi sull’11-5. Un ottimo bottino da difendere per i gaetani, ma i pugliesi tengono botta e rientrano in corsa con una veemente rimonta che culmina con il sorpasso al secondo time out tecnico (16-15). Si gioca punto a punto, ma lo Zammarano è implacabile e chiude a proprio favore sul 25-20. Tra i gaetani nessun giocatore in doppia cifra: l’opposto Di Florio e il centrale Campanini chiudono con 7 punti a testa. In ricezione positive le prove del libero Di Nucci con il 78% di positiva (56% perfetta) e dello schiacciatore Andriano con l’80% di positiva (60% perfetta). In attacco il migliore è Campanini con il 70%.

“Una buona prestazione, anche se usciamo ancora a mani vuote senza raccogliere punti – commenta il regista e capitano gaetano Francesco Giglio – Gli avversari si sono dimostrati più solidi e incisivi nei momenti caldi confermandosi come una della squadre più navigate che lotterà fino alla fine per il vertice”.

La Serapo, che resta in penultima posizione con 3 punti davanti a Mymamy Reggio Calabria e Geki Paola, chiuderà il suo 2011 in casa ospitando sabato prossimo al PalaMarina il Casandrino Napoli. I precedenti risalgono alla passata stagione nel torneo di serie B2: doppio successo dei gaetani sia all’andata in Campania per 3-1 che al ritorno con un secco 3-0.

ZAMMARANO SPORTLAB: Fuganti 2, Porcello 2, Ameri (L 62%), Mancini, Damaro 9, Cuda 7, Di Noia 2, Costantini 1, Ferraro 7, Antonetti, Mazzotta 12, Marcone 1. All. Bruno De Mori. Assistente Ciro Mariella.

SERAPO VOLLEY GAETA: Di Florio 7, Di Nucci (L 78% pos), Campanini 7, Ranieri Tenti 4, Andriano 4, Di Gabriele, Miscione 6, Pazzoni, Ollari 3, Durante 2, Giglio 1. All. Tony Bove. Assistente Stefano Beltrame

ARBITRI: Angelo Pizzolato di Bari e Domenico La Gioia di Taranto.

PARZIALI: 25-19 (24’), 25-16 (24’), 25-20 (25’).

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]