HANDBALL: CUS CASSINO GAETA 84 VITTORIOSO SULLA PALLAMANO VASTO 29-23

CUS Cassino Gaeta 84 – Pallamano Vasto – 29 – 23 ( primo tempo 18 -10)

CUS Cassino Gaeta 84: Cosmo Ciano, Fabio Della Valle (3), Luigi Di Schino (6), Luigi La Monica (4), Carmine Pimpinella (4), Raimondo Valente, Luca Cappello (6), Manuel Mitrano (4), Giulio Brongo (1), Valerio Roncone, Antonio Catalano (1), Alessandro Macone. Allenatore Antonio Viola, Medico Francesco Magliozzi Dirigenti Luigi Di Liegro, Giancarlo D’Ovidio

Pallamano Vasto: Di Casoli A. ( 2), Bevilacqua C. (9),  Ruffilli I (1),  Galante M (1),  Gisci G.(1), Ventrella M. (1),  Ricciuti A., Cupaiolo A. (4), Bevilacqua D., Marano S. (4), Chiara G, Marinucci S. Dirigente Delle Donne G. Allenatore: Bevilacqua Michele, Medico Viacco Domenico

Terza vittoria  del CUS Cassino Gaeta 84 che si impone sulla Pallamano Vasto con il punteggio di 29 – 23 (primo tempo 18 – 10). Incontro equilibrato fino al 10’ quando Di Schino (6 reti) e Cappello (6 reti) alzano il ritmo e gli ospiti, con Bevilaqua C (9 reti), riescono solo ad arginare il passivo tanto che al 25’ il punteggio è di 16- 10. A questo punto il tecnico dei locali da spazio alle seconde linee e Pimpinella (4 reti ) e La Monica  (4 reti) non si lasciano trovare impreparati e consolidano il punteggio. Tutto sembra deciso quando lo spettro della sospensione, per impraticabilità di campo, comincia ad aleggiare perché un insistito vento di scirocco ha reso una parte del campo scivoloso. Fortunatamente mancano 5 minuti e aprendo tutte le porte e il asciugando campo si arriva alla fine.

A questo punto è doveroso far constatare che, l’illuminazione della struttura è carente (9 fari spenti), quando piove gocciola acqua in diversi punti del campo, si allaga sotto le tribune, i palloni si bagnano e diventano scivolosi e si devono buttare, unica nota positiva è il fondo del campo rialzato di 10 cm che impedisce all’acqua di invaderlo completamente così da poter fare allenamento.

Dice il presidente Carmine Calce: “Sono contento della prestazione dei miei ragazzi perché hanno superato bene lo scivolone di Pescara. Oggi la squadra è sembrata tonica e ben motivata. Hanno onorato bene la 20esima vittoria consecutiva in casa. E’ dalla sconfitta del 2008 contro la Trionfale Roma, nostra bestia nera e contro cui anche quest’anno, sicuramente, ci giocheremo la promozione, che non perdiamo in casa.  Colgo l’ occasione per fare gli Auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo a tutti gli sportivi e nostri sostenitori perché  ci sarà un sosta di 1 mese circa e il campionato per noi riprenderà domenica 8 gennaio ore 13.30 a Roma. Per finire devo fare i migliori auguri ad uno dei pilastri della nostra giovane squadra Manuel Mitrano che oggi diventa maggiorenne”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social