FONDI CALCIO A CATANZARO ALLA RICERCA DI PUNTI

Dopo la sconfitta in Coppa Italia contro il Latina (formazione di 1^Divisione), il Fondi si rituffa nel campionato. L’avversario è un nome che incute timore: Catanzaro. Se lo scorso anno si è giocato a porte chiuse, per le disposizioni del prefetto, quest’anno il Fondi sentirà il calore che solo il pubblico del “Ceravolo” può dare alla propria squadra. Sarà, oltre che una sfida molto interessante, anche un banco di prova per i ragazzi. Quindi giocare su un campo simile, con una cornice di pubblico stimabile nelle quattromila unità, servirà loro per temprarli nel carattere. Mister Parisella ha altri pensieri per la testa. Passiatore sarà chiamato a sostituire Iovinella? C’è un dubbio che assilla il mister ed è il ballottaggio tra Merlonghi e Konate.

La punta italiana vuole ritrovare un posto da titolare, anche se le caratteristiche del ragazzo di colore, portano a pensare che sarà lui il terzo d’attacco insieme a Ricciardo e Bernasconi. Sul fronte infortunati, sempre presente in questa stagione rossoblù, inizia a vedersi qualche spiraglio di luce. Al “Ceravolo” tornerà in squadra, non crediamo dal primo minuto, Pacini. Rientra anche Formuso. Questo rientro permetterà a Parisella di avere una scelta maggiore per giocarsela contro i giallorossi. Mentre, giusto per non perdere l’abitudine con gli infortuni, si ferma Rossini, mentre Dionisio non ce la fa a recuperare.


Il Catanzaro è squadra arcigna, costruita per un campionato di vertice. Mancheranno nelle file giallorosse, oltre al tecnico Cozza (sconterà l’ultima giornata di squalifica), anche il difensore Mariotti. La società non si è fatta trovare impreparata, acquisendo dal mercato degli svincolati Sirignano. Questi ha anche giocato in B con l’Avellino (poi retrocesso in quella stagione). Elemento che ha tutto per far fare il salto di qualità al Catanzaro.

Per il Fondi la trasferta calabra è importantissima, perchè uscire indenni da Catanzaro sarebbe un ottimo colpo per un ambiente che inizia a preoccuparsi dopo gli ultimi risultati della squadra. Contro il Milazzo i ragazzi hanno gettato il cuore oltre l’ostacolo, ma non è bastato. Dalla loro, in terra calabra, i rossoblù possono vantare il colpaccio di Vibo contro la Vibonese. Chissà che dalla Calabria non torni un Fondi galvanizzato da un risultato positivo.

[adrotate group=”3″]

[adrotate group=”2″]