GAETA, TELETHON 2011: GLI STUDENTI DELLA PRINCIPE AMEDEO IMPEGNATI IN UNA GARA DI SOLIDARIETA’

Anche quest’anno il Parco Regionale Riviera di Ulisse parteciperà attivamente nelle iniziative che alunni, genitori e docenti della scuola primaria Principe Amedeo metteranno in campo per sostenere il progetto Telethon. Un progetto destinato ai ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo grado di tutta Italia, ideato per raccontare loro la missione e le attività di Telethon e trasmettere anche ai più piccoli i valori della solidarietà e dell’impegno sociale.

Lunedi 12 dicembre nella sala polifunzionale della sede centrale la comunità scolastica accoglierà il rappresentante Telethon del sudpontino che da anni opera per la raccolta dei fondi per la ricerca delle malattie genetiche. Gli alunni, coordinati dai docenti, operano in modo sinergico, nella realizzazione di attività finalizzate a sviluppare la sensibilità nei confronti di coloro che quotidianamente devono affrontare il doloroso percorso di malattie, spesso, ancora incurabili.

Il dirigente scolastico dell’Istituto Principe Amedeo, Maria Angela Rispoli, ha risposto positivamente all’invito ad attivare nella propria scuola una tappa della marcia Telethon mettendo in campo tutte le sue componenti: alunni, genitori e collaboratori scolastici che daranno vita ad iniziative per la raccolta dei fondi in diverse modalità. Dalla semplice donazione alla vendita delle piantine della solidarietà, offerte dal commissario straordinario del Parco Regionale Riviera di Ulisse, Cosmo Mitrano. Inoltre, i genitori e gli operatori del Parco affiancheranno gli alunni della scuola primaria Don Bosco nella vendita delle piante sabato 10 dicembre dalle 10:30.

“È questo un modo – osserva Cosmo Mitrano – per impegnare gli alunni ad adoperarsi per una causa giusta in favore di loro coetanei meno fortunati, facendo beneficenza senza tante spese, ma con tanto amore”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social