VOLLEY: L’ANDREOLI LATINA OSPITA DOMANI ALLE 18.30 LA LUBE MACERATA

Dopo oltre un mese, torna il massimo campionato di pallavolo con l’ottava giornata della A1 Sustenium. L’Andreoli ospita al PalaBianchini, giovedì 8 dicembre alle 18.30, la Lube Banca Marche Macerata. Saranno le telecamere di Raisport a riprendere l’avvenimento con la telecronaca di Alessandro Antinelli e il commento tecnico di Lucky Lucchetta. Un match molto importante per rientrare nel clima campionato e ritrovare il ritmo gara dato che già domenica si è di nuovo in campo per un’altra giornata. I pontini devono rompere il ghiaccio con una delle formazioni più forti del torneo. La Lube Macerata che nelle precedenti sette gare ne ha vinte sei perdendo solo con Vibo Valentia (ironia della sorte prossima avversaria proprio della formazione di Prandi). Alberto Giuliani, da quest’anno sulla panchina marchigiana, può disporre di un sestetto composto da cinque finalisti dello scorso Europeo e reduci dalla World Cup in Giappone: gli azzurri Dragan Travica (figlio di Ljubo che ha allenato a Latina nella stagione 2005-06) in regia, Simone Parodi e Cristian Savani schiacciatori, i centrali serbi Marko Podrascanin e Dragan Stankovic. Completano il probabile sestetto l’opposto croato Igor Omrcen e il libero francese Jean Fronçois Exiga. Ma il tecnico della Lube può contare anche su una panchina lunga. Nella prima parte della stagione Silvano Prandi ha alternato i sui uomini cercando sempre le soluzioni migliori rispetto alle caratteristiche degli avversari potendo contare su una rosa ampia con atleti dalle caratteristiche diverse. Nell’ultima gara disputata, la trasferta di Roma, ha iniziato con Sottile in regia e Troy opposto, Hardy-Dessources e Cester al centro, Roca e Rivera di banda e De Pandis libero.

Nei precedenti 22 incontri 19 sono terminati a favore di Macerata, degli undici giocati nel Lazio solo una vittoria pontina che risale alla stagione 2006-07 (3-2).

L’ex in campo sarà Carmelo Gitto nelle giovanili di Macerata dal 2002 al 2007, mentre Silvano Prandi ha guidato i marchigiani nel biennio 1999-2001 e Francesco Cadeddu è stato il secondo di Ricci a Latina nel 2008-09.

Oltre alla diretta RaiSport, Radiocronaca integrale su Radio Antenne Erreci a cura di Gabriele Viscomi, mentre Lazio TV Sport trasmetterà la gara venerdì alle 23 circa con varie repliche durante la settimana con la telecronaca di Roberto Italiano.

Silvano Prandi: “Certamente ci sono per tutti delle incognite dalla ripresa del campionato dopo una pausa. C’è curiosità nel vedere il rendimento della nostra squadra dopo un mese di stop. È nota la forza dell’avversario che andiamo ad incontrare, un match difficilissimo e per questo affascinante. Speriamo di vincere, ce la metteremo tutta per mettere in difficoltà una corazzata come Macerata”.

Gerard Hardy-Dessources: “Dobbiamo approfittare di queste due gare casalinghe per fare bene. Macerata è una delle più forti del campionato, con molti giocatori di livello internazionale, e sono molto motivato nel giocare contro loro. Avrò di fronte Exiga con cui ho passato un biennio a Cannes e poi in nazionale. Penso che sono due gare molto difficili ma molto stimolanti2.

Dragan Travica: “E’ un partita tanto strana da sembrare un altro esordio, visto che praticamente non ci alleniamo insieme da più di un mese. Ma si tratta anche di una gara molto importante per la classifica, dunque da vincere a tutti i costi. Latina è una squadra forte, ha fatto benissimo in avvio di stagione, e data la nostra situazione direi che per riuscire a batterla dovremo soprattutto riuscire a trovare sin da subito delle buone risposte da quelli che sono i nostri maggiori punti di forza, dunque dalla battuta e dalle individualità in attacco. Ben cinque atleti della nostra rosa sono reduci da una competizione massacrante e da un viaggio lunghissimo. La stanchezza c’è, soprattutto per il fuso orario da smaltire. Non possiamo certo nasconderci dietro ad un dito, ma allo stesso tempo tutto ciò non deve assolutamente rappresentare un alibi”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social