POLIZIA STRADALE AL LAVORO, SOSPESE DIECI PATENTI PER ECCESSO DI VELOCITA’

POLIZIA STRADALE AL LAVORO, SOSPESE DIECI PATENTI PER ECCESSO DI VELOCITA’

Nella giornata odierna e in quella di ieri la Sezione Polizia Stradale di Latina, così come già annunciato, ha riproposto mirati servizi diretti alla prevenzione e repressione delle condotte illecite con particolare riguardo all’alta velocità ed al sorpasso con modalità irregolari impegnando sulla S. R. 148 Pontina, nel tratto ricompreso tra Borgo Piave e il limite di provincia, due equipaggi a bordo della vettura Subaru Impreza in colori di serie munita di apparecchiatura Provida 2000. Alla fine di due distinti turni di servizio dieci risultano le patenti ritirate ad altrettanti conducenti sorpresi a circolare a velocità ben superiore al  limite imposto dall’ente proprietario della strada e pari a km/h 90. Di questi conducenti uno straniero, di origine rumena, a bordo di veicolo immatricolato nel paese di origine è stato sorpreso a circolare ad una velocità più che doppia rispetto al limite imposto dall’Ente proprietario. Oltre al ritiro della patente straniera il medesimo ha pagato su strada nelle mani degli agenti la sanzione pecuniaria di 779 euro, secondo quanto prescritto dall’art. 207 C.d.S. Per coloro che hanno violato il limite di velocità per oltre i 60 Km/h è scattata la sanzione pecuniaria nella misura più alta pari a 779 euro e verrà disposta dalla Prefettura la sospensione della abilitazione alla guida per un periodo minimo di sei mesi, secondo la normativa attualmente vigente dopo le modifiche apportate dalla L. 120/2010.

Proprio in data odierna a Latina l’ARES 118 ha organizzato un convegno sull’infortunistica stradale durante il quale sono stati descritti alcuni tra i più cruenti interventi di emergenza sulla S. R. 148 Pontina, ove di recente una donna ha subito l’asportazione di un arto a seguito di un violentissimo urto sul guard rail, mentre un uomo di origine egiziana ha perso la vita a seguito dell’investimernto da parte di un mezzo pesante in transito dell’autocarro sul quale viaggiava e costretto ad una sosta di emergenza sulla carreggiata stradale. Si rammenta come il dato statistico consolidato relativo all’anno 2009 (Fonte ACI-ISTAT) registra per la S. R. 148 Pontina, nell’ambito provinciale, un tasso di mortalità  (morti/1000 incidenti) pari alla cifra di 44,33, che costituisce un dato di assoluto rilievo tra quelli relativi alle principali arterie stradali italiane; nel corso del 2011 sono stati 4 i decessi occorsi su quella strada in provincia di Latina.  Si ribadisce che proseguiranno senza sosta, in occasione delle prossime festività natalizie, i servizi mirati alla prevenzione e repressione delle condotte illecite connesse all’alta velocità sull’arteria di cui sopra in parallelo con gli sforzi profusi dalla Polizia Stradale di Latina per il contrasto della guida in stato di alterazione per assunzione di alcool o droghe.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social