LA SERAPO VOLLEY GAETA CONQUISTA IL “MARCHIO DI QUALITA'” FIPAV LAZIO

Importante riconoscimento per la Serapo Volley Gaeta, che ha ricevuto per il terzo anno consecutivo dalla Fipav Lazio il premio “Marchio di Qualità” per il proficuo lavoro nel settore giovanile. “L’obiettivo della nostra società – spiega il ds biancazzurro Ornella Di Criscio – è da sempre la valorizzazione del vivaio. I risultati sono dalla nostra parte ed è sicuramente un motivo di vanto da portare avanti con spirito di sacrificio e competenza”.

Ormai da diversi anni il club gaetano (la prima squadra milita quest’anno per la prima volta nella sua storia in B1) ha inserito sei ragazze e quattro ragazzi nelle selezioni provinciali e uno in selezione regionale. Intanto sono partite a ritmo spedito nei rispettivi campionati le altre squadre che fanno parte del sodalizio gaetano. In Prima Divisione maschile la Centrale del Latte Roma Serapo, compagine formata da under 16 e 18, guida la classifica del proprio girone a punteggio pieno con 12 punti in 4 partite (12 set vinti e solo uno perso). Un avvio forte per i ragazzi guidati da Domenico Costigliola e Andrea Zangrillo, quest’ultimo l’anno scorso nella rosa della B2 e ora rimasto a far parte del progetto Serapo in qualità di allenatore. Sullo stesso passo anche l’under 14 femminile di Francesco Parasmo, che ha vinto tutte le partite battendo tra l’altro il titolato Sabaudia. Il gruppo formato da ragazze cresciute nel minivolley la passata stagione arrivò alla fase regionale e l’intento della società è di creare delle giocatrici di livello in prospettiva di una crescita anche nel settore “rosa”. Anche le ragazze dell’under 20 disputano un campionato regionale, un impegno stimolante che permette di confrontarsi con le migliori società della pallavolo giovanile laziale. Intanto domenica 4 dicembre prenderà il via il torneo di under 16 maschile provinciale con alla guida tecnica sempre il tandem Costigliola-Zangrillo e a breve avrà inizio anche il campionato di under 18 maschile (allenatori Andrea Zangrillo e Giuseppe Conte), che l’anno scorso passò alla seconda fase provinciale. C’è anche l’under 16 femminile, formata da ragazze al primo anno in questo torneo (tutte nate ‘97 e ’98) e il coach è Francesco Parasmo, in un’annata dove lo scopo sarà quello di far fare la giusta esperienza alla squadra. Infine riflettori puntati sul settore scuola e promozione guidati da Bruno Cimino e sul minivolley e l’under 12 affidati ad Antonella Bello. L’intento è di raggiungere il maggior numero di adesioni per far avvicinare a questo sport entrambi i sessi in un clima sano e di puro divertimento.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social