IRIS SERAPO GAETA DI CARATTERE. BATTUTTO VALMONTONE

La Iris Serapo Gaeta continua il suo percorso netto fra le mura amiche del Palamarina e questa volta la volta la vittima è una Virtus Valmontone che ha venduto cara la pelle fino alla sirena finale ma nulla ha potuto quando i ragazzi di coach Nardone hanno deciso di aumentare i giri di un motore che Domenica dopo Domenica migliora sempre di più. Il segnale che la coesione di squadra sta migliorando è arrivato proprio questa sera quando alla serata negativa di Lilliu si contrappone la strepitosa serata di Valerio e la grande ripresa di Addessi oltre alla solita sostanziosa prova di Marrocco.

La gara inizia subito con il piede giusto e quasi in scioltezza i biancoverdi chiudono il primo quarto avanti con il punteggio di 22-11, con Valerio e Pietrosanto sugli scudi. L’inizio secondo quarto sembra la fotocopia del primo fino al 13’ quando una bomba di Marrocco porta la Iris Serapo Gaeta al massimo vantaggio di 14 punti ( 29-15), ma a questo punto qualcosa ci inceppa, e passo dopo passo la Virtus Valmontone recupera lo svantaggio grazie ai suoi migliori uomini Graziani e Simone Rischia che addirittura chiude il quarto in vantaggio con il punteggio di 33-34. La strigliata di Coach Nardone negli spogliatoi sarà stata veemente e la prima decisione che prende il Coach biancoverde è quello di relegare in panchina per l’intero proseguio della gara un Lilliu apparso la controfigura di se stesso. Pronti via la Iris Serapo Gaeta piazza subito un parziale di 10-0 con un Valerio e Marrocco incontenibili ai quali si aggiunge che nel frattempo ha preso la mira ed a mettere a segno più di un canestro pesante. La superiorità della squadra di casa si rispecchia con il divario con la quale si conclude il terzo quarto: un +19 che non ammette repliche ( 62-43 ). A questo punto l’ultimo quarto è solo una formalità ; la squadra ospite non si demoralizza ed anzi riesce ad accorciare leggermente le distanze. Si chiude con la vittoria biancoverde con il punteggio di 76-62. Vittoria che permette alla Iris Serapo Gaeta di posizionarsi al quarto posto in classifica con 10 punti insieme ad altre 4 squadre.

Coach Nardone è contento della prova di carattere dei suoi giocatori : “Abbiamo giocato tatticamente bene ed abbiamo messo in campo un gran cuore. I miei ragazzi, in un momento difficile della partita, hanno reagito alla grande ed hanno piazzato un parziale di 10-0 appena rientrati dagli spogliatoi. Non ho parole nell’elogiare questo gruppo e quando tutti capiranno che in questa squadra tutti sono importanti ma nessuno indispensabile riusciremo a salire quel’ultimo gradino che ci serve per fare il salto di qualità”. Della gara odierna Coach Nardone ha parole positive un po’ per tutti ma soprattutto per Valerio ed Addessi: “Voglio sottolineare la crescita di Valerio che nel momento del suo acquisto in molti avevano storto la bocca, ma siccome conosco il ragazzo sin da piccolo conosco anche le sue doti e siccome sono una persone a cui non piace vedere del talento sprecato ho accettato questa sfida portandolo a Gaeta per ritrovarsi. Stasera ho visto anche un Addessi superlativo, oltre a Siniscalco, Marrocco, Pietrosanto e Macaro in funzione di guerrieri. Hanno mostrato di che pasta è fatta la Serapo Gaeta”

Iris Serapo Gaeta – Elettrica 2000 Valmontone 76-62 ( 22-11; 33-34; 62-43)

Iris Serapo Gaeta: Addessi 18, Pietrosanto 8, Sorrentino, Guida n.e., Macaro 2, Lilliu, Valerio 21, Siniscalco 9, Marrocco 18, Macera. Coach: Nardone.

Elettrica 2000 Valmontone: Braghese 4, Rischia Simone 23, Pasquali n.e., Bergamo 2, Graziani 18, Moscianese 6, Cerullo, Del Moro 4, Rischia Matteo 5, Sica. Coach: Rischia Erminio.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social