LA CAFFE’ CIRCI SABAUDIA BATTE 3-1 IL CASAL DE’ PAZZI

*Emanuela Fiore*

La Caffè Circi trova il primo successo pieno superando in casa (3-1) il Volleyrò Casal Dè Pazzi al termine di una sfida intensa, giocata con grande concentrazione specie nei primi due set, poi la squadra capitolina rinviene e prolunga il match fino al quarto set.

“Contenta per la vittoria conquistata che è arrivata dopo l’ottima settimana di allenamento durante la quale ho visto molto bene Romina De Angelis e questo voglio sottolinearlo: ci siamo riprese dal periodo più buio e da oggi voltiamo pagina”.

Ancora a riposo precauzionale la Giovannini (per il postumi del problema al dito, la schiacciatrice tuttavia s’è riscaldata con le compagne) la Casalvieri schiera Mezzapesa in palleggio in diagonale con l’opposto Fiore, Agola e De Angelis in banda, Carminati e Cesario al centro con Scognamillo libero.

“Vittoria importante sia per il punteggio sia per l’atteggiamento che la squadra ha tenuto in campo – aggiunge Daniela Casalvieri – era importante stabilire subito la gerarchia in campo, dimostrando il nostro obiettivo. La risposta è stata positiva soprattutto nei primi due set: sono molto soddisfatta della prestazione di Emanuela Fiore, che oggi ha dato una risposta importante con lucidità sia in prima sia in seconda linea, sono contenta anche della prova di Romina De Angelis che sia in attacco sia a muro è stata ordinata e Chiara Carminati che ha un 73% in attacco che parla da sé continuando il suo trend di positività. Bene la Scognamillo che si conferma ad alti livelli”.

Partenza sprint per la Caffè Circi Sabaudia che inizia subito a fare punti (4-2, 6-2) tanto da costringere Pieragnoli a chiamare il time-out per spezzare il ritmo: le cose non cambiano di molto perché è il Sabaudia a trovare un’accelerazione con la Mezzapesa al servizio fino al 13-6. Ancora un time-out della squadra romana (14-6) e si arriva al 16-7 con Agola e compagne padrone del gioco (17-7, 20-7): Fiore schiaccia a terra due punti in sequenza fino al 22-8, ma il parziale è blindato anche grazie a una serie di errori avversari, compreso quello che regala il punto del 25-8.

In avvio di secondo set è il Casal De Pazzi a scappare grazie a un interessante turno di battuta della Lestini che piazza anche un ace (1-3), poi la Caffè Circi riesce a ricucire lo svantaggio impattando sull’8 pari con un muro a due di De Angelis e Cesario, poi Agola con l’ace (9-8). Il muro di Carminati vale il 12-9, Pieragnoli chiama time-out ma l’inerzia non cambia: Fiore piazza due ace di fila (17-10) così anche il secondo parziale è al sicuro (22-13) ed è ancora l’opposto di Priverno a chiudere i conti con il 25-14.

Nel terzo set il Casal Dè Pazzi deve provare a vincere per restare in partita e la partenza è ancora buona con la Lestini protagonista (1-4), poi Sabaudia recupera (5-5 con Carminati) e si gioca punto a punto con il Casal Dè Pazzi più combattivo (13-16, 18-20) e il muro della Lestini vale il 18-21 che costringe la Casalvieri al time-out discrezionale. Fiore frena le romane con un pallonetto delizioso 19-21 ma Lestini passa ancora tra le mani del muro (19-22). Ancora un time-out speso dalla panchina di Sabaudia (19-23) ma le cose non cambiano e il Casal Dè Pazzi trova il punto del set con il turno di battuta di Gombar (19-25).

Si va al quarto parziale e l’avvio è molto equilibrato con la voglia di chiudere i conti della Caffè Circi e la speranza del Casal Dè Pazzi trascinato da una positivissima Lestini. Fiore manda le squadre al time-out tecnico (8-6), Cesario trova il 10-6, poi il Casal Dè Pazzi rinviene con l’ace di Marruotti (10-8). De Angelis mura Gombar (12-8) e Pieragnoli spezza il gioco con il time-out. Fiore va a segno (16-11) poi sul 18-11 ancora il tempo chiesto dalla panchina di Casal Dè Pazzi. Cesario trova il punto del 21-13 poi Agola a segno dopo un super scambio: Marruotti batte a rete e regala il 24-15 poi il Casal Dè Pazzi annulla per tre volte il match point con Lestini e Gombar, ma il match è in cassaforte (25-18). Con questa vittoria la Caffè Circi Sabaudia sale a quota sette punti in classifica.

CAFFE’ CIRCI SABAUDIA: Mezzapesa 3, Scognamillo (lib. 55% prf), Fiore 20, Cimoli ne, Agola 6, Cesario 9, Carminati 11, Donarelli ne, Morgia ne, De Angelis 11, Giovannini ne, De Lillis ne, Miatello ne. All. Casalvieri

CASAL DE’PAZZI: Di Bonifacio, Miotti 3, Zanette 12, Gombar 4, Cambi, Dearcangelis 1, Scozzese (24% prf), Lestini 18, Causevic, Maruotti 7, Cicconesti ne, Giomarini ne. All. Pieragnoli.

Parziali: 25-8 (19′), 25-14 (21′), 19-25 (24′), 25-18 (23′)

NOTE: spettatori 500. Sabaudia: attacco 42%, ricezione 58% (44%), ace 10 (err. 8), muri pt 6; Casal Dè Pazzi: attacco 31%, ricezione 55% (36%), ace 9 (err. 8), muri pt 6;

You must be logged in to post a comment Login

h24Social