DISPOSIZIONI ASL SULLE ANALISI. NOTEVOLI DISAGI

Sono notevoli i disagi che si stanno determinando a seguito delle nuove disposizioni che riguardano la prenotazione e l’effettuazione dei prelievi presso i centri di Minturno, Formia e Gaeta. Proteste giungono anche da Castelforte a seguito delle disposizioni che prevedono la prenotazione e il pagamento delle analisi nello stesso giorno nel quale queste dovranno essere eseguite.
Infatti, presso i centri ASL del sud pontino ogni mattina si creano lunghe file che danno luogo a disagi e lamentele da parte degli utenti.
Anche il sindaco di Castelforte Gianpiero Forte, ha ricevuto segnalazioni da parte di molti cittadini e chiede ai vertici della Asl di provvedere a riorganizzare il servizio evitando i disagi che toccano tutti gli utenti del servizio sanitario nazionale e in particolare anziani, donne in gravidanza e persone affette da particolari patologie.
“Credo che occorra evitare il caos che si è creato -dice il sindaco Gianpiero Forte- ponendo in essere misure correttive. Inutile dire che queste nuove disposizioni anziché facilitare l’erogazione del servizio lo hanno reso ancora più complesso determinando lamentele e proteste che in qualche caso sono giunte anche a provocare reazioni più dure. Pertanto, si rivolge un accorato appello alla Regione Lazio e ai vertici aziendali della Asl di Latina di intervenire con rapidità al fine di evitare il perdurare di una situazione che sta diventando effettivamente insostenibile”.

[adrotate group=”3″]
[adrotate group=”2″]