LA CAPORICCIO FONDI VERSO IL DERBY DI CAMPIONATO CON GAETA

*@Michòl di Perna*

Caporiccio Fondi, che sarà impegnata nel tradizionale derby contro i cugini della Geoter Gaeta. L’incontro, cha sarà disputato nel Pala Amendola di Formia, si presenta come sempre ricco di spunti, a partire dalla volontà dei biancorossi del Golfo di rifarsi dopo la sconfitta subita dai fondani in Coppa Italia. La compagine gaetana è guidata quest’anno da Horvath, tornato in riva al Tirreno per ricoprire il doppio ruolo di allenatore-giocatore che fino allo scorso era stato esercitato da Onelli. Rispetto al precedente campionato di A1 la Geoter ha perso l’angolano Antonio ed il pivot Romano ma può contare sul ritorno in attività di Percuoco e Perrone, che portano il loro carico di esperienza ad una squadra che ha ancora nel cubano Yant Sanchez il principale terminale offensivo. L’esperto e prezioso Onelli è rimasto nelle vesti di giocatore, come pure sono stati confermati il portiere Amendolagine e l’ex Panariello, mentre la novità principale è rappresentata dal giovanissimo Recchiuti: l’inizio di stagione ha dimostrato che il sedicenne di Pontinia si sta rivelando già maturo per il palcoscenico della serie A1 e costituisce un’autentica promessa della pallamano italiana.

In casa Caporiccio si respira soddisfazione per il buon inizio di campionato, ma il tecnico De Santis continua a gettare acqua sul fuoco dei facili entusiasmi predicando calma e concentrazione: “Sabato abbiamo fatto una buona gara, abbiamo messo in campo intensità sia nel gioco difensivo che offensivo, ma la condizione ancora non è ottimale sebbene stia crescendo partita dopo partita”. Continuando l’analisi del match con l’Haenna, il tecnico fondano prosegue: “Abbiamo giocato una buona gara soprattutto in fase difensiva, dove ho ottenuto risposte positive nelle diverse situazioni e sistemi difensivi attuati; ciò ci ha portato ad avere un’ottima  percentuale di palle giocate su gioco veloce ma un po’ meno su quelle realizzate, in quanto abbiamo commesso qualche errore di troppo su tiri facili”. Il derby di sabato costituirà dunque un importante test per verificare la tenuta della sua squadra di fronte a un avversario quadrato e tradizionalmente ostico: “Sono soddisfatto di come abbiamo iniziato il campionato, stiamo bene ma sabato ci aspetterà una gara difficile contro un avversario forte ed attrezzato che ha la mentalità giusta e l’esperienza per disputare partite di questo genere, soprattutto quando gioca in casa. Noi siamo consapevoli della nostra forza e delle nostre qualità, andremo a Formia a giocarci la nostra partita, così come abbiamo fatto finora con Palermo ed Enna”.

I rossoblù continuano ad allenarsi con grande voglia e applicazione, certi di poter recitare un ruolo da protagonisti nel girone B della serie A1. Dopo due giornate la squadra fondana guida la classifica a punteggio pieno insieme al CUS Chieti ed al Romagna, mentre la Geoter Gaeta ha conquistato due punti grazie alla vittoria ai rigori contro l’Altamura ed è stata poi sconfitta a Imola dalla capolista romagnola. L’incontro avrà inizio alle ore 18 e sarà diretto dall’esperta coppia arbitrale formata da Bassi e Scisci. L’HC Caporiccio Fondi invita i propri tifosi e sostenitori a seguire la squadra a Formia per questo nuovo capitolo della sfida con lo SC Geoter Gaeta.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social