APRILIA: BONIFICA SULLA PONTINA PER DISCARICHE ABUSIVE CON RIFIUTI DI AMIANTO

Sono stati rimossi e smaltiti con urgenza i rifiuti rinvenuti in una piazzola di sosta della Strada Statale 148 Pontina, in una discarica abusiva potenzialmente pericolosa per la salute e per l’ambiente segnalata all’altezza del km. 37,900, non distante dalla zona industriale. Nel corso di alcuni interventi ordinari di rimozione di rifiuti abbandonati in maniera incontrollata a margine di alcune strade di periferia, infatti, era stata riscontrata la presenza di materiale contenente fibra di amianto e, in particolare, nell’area di sosta in questione, un accumulo consistente in lastre e frammenti di lastre ondulate rette in fibra di cemento-amianto.

Come è noto tale tipologia di rifiuto è classificata rifiuto speciale pericoloso (Cer 17 giugno 2005) e come tale deve essere messo in sicurezza in appositi contenitori e smaltito. L’amministrazione comunale ha incaricato una ditta specializzata, la C&C Disinfesta di Aprilia, per intervenire sull’area al fine di ripristinare quanto prima idonee condizioni igienico-sanitarie, anche a garanzia dei requisiti di incolumità e sicurezza per la cittadinanza. La ditta stessa ha provvuto alla rimozione, al confezionamento e allo smaltimento in sicurezza dell’amianto.

Nelle ultime quarantotto ore, intanto, gli agenti della Polizia Locale al comando di Massimo Giannantonio sono intervenuti in via del Paggeto, strada perpendicolare alla Pontina nei pressi dello svincolo di via Torre del Padiglione, in seguito alla segnalazione dell’abbandono incontrollato di circa un centinaio di pneumatici logori in un lotto di terra confinante con il fosso della Ficoccia. Viste anche le attuali condizioni atmosferiche avverse, la presenza di rifiuti ingombranti può comportare il rischio di ostruzione del fosso stesso, con conseguente allagamento delle vie e grossi disagi alla viabilità. Le operazioni di bonifica sono tuttora in corso e dell’episodio di reato ambientale sarà informata la Procura della Repubblica.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]