VOLLEY, L’ANDREOLI SI MANTINE TRA LE GRANDI

*Alain Addys Roca Borrero*

In attesa del posticipo di questa sera tra Trento e Macerata, l’Andreoli si gode il quinto posto in classifica. Una posizione nata da quattro gare dove la formazione pontina è sempre andata a punti. Dopo quattro turni era già successo che il Latina occupasse questo rango, ma quest’anno ha due lunghezze sull’inseguitrice Monza. E proprio nel capoluogo brianzolo l’Andreoli sarà impegnata domenica pomeriggio. La classifica vede cinque squadre che si sono staccate dal gruppo e i biancoblu sono in questo plotone, ad inseguire sette compagini divise in tre punti, ultime Ravenna e Piacenza a quota uno.

Guardando le statistiche individuali, Roca è il miglior marcatore della Top Volley, undicesimo in generale, con 65 punti, ma sale al quinto posto nella percentuale d’attacco con lo stratosferico 58,6%, meglio di lui Hardy-Dessources a muro che è terzo con 0,82 a set. Il terminale d’attacco più utilizzato è Jarosz con 3,89 punti a set, settimo, mentre Troy è il miglior battitore, 14° in assoluto, con 0,31 ace a set.

Nelle statistiche di squadra Latina è 5° negli ace a set con 1,24 e nei muri con 2,47 punti a set. In attacco è 7° con 49,3% mentre in ricezione (dato relativo ai singoli rilevatori) è 12° con 29.8%.

Alain Roca dopo la gara a Cuneo: “Per me è stata una grossa emozione, un grande ritorno perché Cuneo mi è rimasta nel cuore. Noi abbiamo perso la partita negli ultimi due set, nel 4° e nel 5°, quando la ricezione ha funzionato male e non siamo riusciti a fermare i loro martelli più pericolosi, Vissotto e Wijsmans. Per il resto comunque abbiamo fatto una buona prova, peccato non aver portato a casa la vittoria”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social