PAREGGIO ESTERNO PER L’APRILIA SUL CAMPO DELL’AVERSA NORMANNA

AVERSA NORMANNA – Gragnaniello, Diana, Letizia (6′ st Petagine), Zolfo, Castaldo, Mattera, Sorrentino (6′ st Vitale), Marzocchi, Longobardi, Grieco (28′ st Marano), Varriale. A disp.: Russo, Vecchione, Campanella, Piccirillo. All.: Romaniello.

APRILIA – Bifulco, Gomes, Crialese, Salese, Aquino, Diakite, Criaco (15′ st Siclari), Croce, Foderaro (33′ st Calderino), Ceccarelli, Di Libero (1′ st Bonaiuto). A disp.: Caruso, Carta, Pinna, Iovene. All.: Vivarini

ARBITRO: D’iasio di Matera

RETI: 39′ pt Longobardi (AV), 2′ st Ceccarelli (AP) su rigore.

NOTE: angoli 3-1 per l’Aprilia; ammoniti Letizia, Gragnaniello, Mattera Longobardi (AV) e Salese (AP); al 27′ st espulso Zolfo per doppia ammonizione; recuperi 0′ pt, 3′ st.

L’Aprilia conquista un ottimo pareggio contro un ottimo avversario. Dopo le splendide prestazioni con Perugia e Paganese continua su questi ritmi la compagine di Vivarini, che conquista un punto importante per la classifica. Le azioni di gioco:

PRIMO TEMPO

5′ Contropiede di Foderaro che va via sul filo del fuorigioco e si trova solo davanti a Gragnaniello. Il portiere aversano è bravo a respingere in uscita la conclusione del centravanti pontino.
16′ Calcio di punizione dalla lunetta di Grieco deviato con i pugni in tuffo da Bifulco.
20′ Il pallino del gioco in mano all’Aprilia: azione in area granata con tiro ravvicinato di Ceccarelli, servito da Foderaro, intercettato da Zolfo, che risolve così una situazione critica per l’Aversa.
39′ Il cross di Letizia prende una strana traiettoria grazie al vento e sbatte sul palo. Longobardi appostato a pochi metri dalla porta ribadisce di piatto in rete.

SECONDO TEMPO

2′ Il vento tradisce anche Gragnieniello. La palla ha una traiettoria instabile e la presa del portiere granata non è efficace. Nel tentativo di recuperare la sfera l’estremo difensore mette giù Ceccarelli in pena area. Rigore che il numero 10 laziale trasforma.
14′ Zolfo avanza sino quasi al limite dell’area e lascia partire un tiro che sfiora la traversa.
18′ Da 25 metri Ceccarelli prova la conclusione, la palla finisce di poco a lato.
29′ Traversone di Foderaro dalla sinistra e colpo di testa di Ceccarelli in tuffo che colpisce in pieno la traversa.
32′ Azione insistita di Petagine sulla destra, con cross e conclusione di Longobardi parata a terra da Bifulco.
42′ Calcio di punizione in area di Siclari che pesca solo davanti la porta Aquino, ma Gragnaniello compie il miracolo respingendo il tiro.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social