I DIAVOLI DI VICENZA SUPERANO I MAMMUTH LATINA 17-3

*Santilli in azione*

I Diavoli Vicenza di coach Roffo espugnano il Palamuncipio e battono i Mammuth Latina per 17-3 alla loro prima uscita casalinga. Dopo una prima fase di gioco piuttosto equilibrata nel quale i locali sono apparsi spigliati i veneti sono saliti di tono ed hanno chiuso il primo tempo in vantaggio per 6-0 grazie allo scatenato Valbusa, autore di una tripletta. Nella ripresa la reazione dei Mammuth è stata immediatamente tarpata ancora da Valbusa e dallo scatenato azzurro Luca Roffo che alla fine segnerà ben sei marcature. Una sfida che si preannunciava proibitiva per i nerazzurri e in effetti hanno faticato non poco a trovare le giuste contromisure ai Diavoli. Ad ogni modo non è tutto da buttare per i Mammuth perché qualche spunto positivo c’è stato.

“Manchiamo di esperienza – commenta a fine gara il coach Carlo Peris – e paghiamo gli alti ritmi della serie A1. C’è ancora da lavorare e queste partite contro avversari di valore sono importanti perché mettono in luce tutti i nostri difetti e di questo noi sapremo cogliere i frutti”.

Vede positivo anche una colonna storica della squadra pontina. “I nostri primi dieci minuti sono stati positivi – spiega Diego Santilli – e lì abbiamo visto i primi piccoli miglioramenti. Piano piano troveremo un po’ di continuità di azione. Dobbiamo ripartire dai quei dieci minuti iniziali”.

Tabellino

Mammuth Latina: Pieralli, Pecchioli, Magnani, Ingrao G., Ingrao N., Sommavilla, Santilli, Zacchi, Panella, Mendes, Rossi, Trinetti, Cocino, Massimi, Verga. All. Peris

Diavoli Vicenza: Alberti, Guglielmi, Corradin, Rigoni, Testa, Valbusa, Bellinago, Roffo, Stevanoni, Agerde, Pozzan, Gamba, Maran. All. Roffo

Marcatori: 11,53’Valbusa, 12,33’ Valbusa, 15,54’ Roffo, 16,24’ Valbusa, 17,04’ Roffo, 24’48’ Testa, 25,51’ Roffo,27,40’ Stevanoni, 32,48’ Sommavilla, 33,24’ Valbusa, 34,15 Gamba, 35,37’ Roffo, 37,32’Roffo, 47,05’ Cocino, 47, 21’Trinetti, 41,15 Agerde, 44,10’ Stevanoni, 44,28 Roffo, 49,31’ Maran, 49,50’ Testa

You must be logged in to post a comment Login

h24Social