BENACQUISTA LATINA BASKET IN TRASFERTA SUL CAMPO DELLA LIOMATIC GROUP BARI

Quinta giornata del campionato di Divisione Nazionale A per la Benacquista Assicurazioni Latina Basket, che domenica alle 18 sarà impegnata sul campo della Liomatic Group Bari. La squadra pontina dopo la bella prestazione di giovedì sera contro il San Severo, va in Puglia in cerca del primo successo lontano dal Pala-Bianchini.

“E’ una trasferta difficile – afferma il coach Mattia Ferrari – Bari è una squadra quadrata con un buon quintetto, con tre senior protagonisti della promozione in A2 di Ostuni nella passata stagione e due under di gran valore, come Mian e Barrozzi”. I tre senior sono l’espertissimo Mimmo Morena, ormai quarantenne, ma ancora in grado di reggere il campo da protagonista, con i suoi 210 cm da sfruttare sotto canestro e i suoi tiri da tre punti. Ad affiancarlo un altro ex serie A, come Silvio Gigena, classe 1975, ala dal tiro pulito, con un curriculum di tutto rispetto. Completa il trio il play Ruggiero, classe ’81, tra i migliori realizzatori della squadra con 11 punti di media. Tra gli under da segnalare il ’92 Fabio Mian, una guardia di scuola Varese, al suo primo anno da senior, ma già capace di andare in doppia cifra per ben due volte, diventando di fatto il secondo migliore realizzatore della squadra. Completano la squadra l’altro under Barrozzi, la guardia Cardillo, anche lui uno specialista della B1 e il pivot Deguara, maltese di scuola Benetton,  che con i suoi 224 cm è il giocatore più alto di tutta la categoria. Una squadra, quindi, che pur essendo stata costruita in fretta ha giocatori di valore.

“Solo ripetendo la bella prestazione difensiva di giovedì – spiega coach Ferrari – possiamo pensare di potere rimanere in gara sino alla fine e giocarci la vittoria”. Bari ha usufruito della wild card della Lega per partecipare alla Divisione Nazionale A, ma già può contare su un pubblico capace di riempire i 5000 posti del Pala-Florio. Finora è arrivata una sola vittoria, in casa contro Castelletto, mentre nel primo turno, sempre giocato in casa, è arrivata la sconfitta contro l’imbattuta Trieste di coach Dalmasson. Una gara che si annuncia, quindi, combattuta.

La Benacquista deve fare i conti anche con un infermeria tornata a riempirsi con coach Ferrari, che ha dovuto fare a meno dell’ala Plumari, sostituito dal rientrante Waldner, e di De Angelis, sostituito dall’altro ’94 di scuola Smg Longobardi. La gara di Bari chiude la serie di turni infrasettimanali, con ben quattro gare in 13 giorni. Una serie che ha visto Latina partire male, per poi riprendersi con la gara di giovedi sera, mostrando tra l’altro una buona condizione fisica. E proprio la continuità di risultati e prestazione uno degli obiettivi dello staff tecnico della squadra di Latina, che finora vanta due successi e due sconfitte.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social