SCOOTER SU AUTO RUBATA: INSEGUITI DAI CARABINIERI DI FORMIA FINISCONO IN UNA SCARPATA

*Il capitano Pasquale Saccone*

Sono tuttora in corso le difficile ricerche dei Carabinieri della Compagnia di Formia e di quelli delle Stazioni di Scauri e di Minturno per individuare le due persone che ieri hanno forzato un posto di blocco dell’Arma in prossimità del ponte sul fiume Garigliano. I due erano alla guida di una Fiat Punto che non si è fermata all’alt dei Carabinieri in servizio. Ne nasceva un breve inseguimento, in direzione sud, sulla Statale Domiziana sino a quando i due perdevano il controllo dell’utilitaria che finiva in una scarpata sottostante la carreggiata.

I due occupanti riuscivano a dileguarsi nelle campagne circostanti ma i controlli dei Carabinieri del capitano Pasquale Saccone accertavano che la Punto era stata rubata nel pomeriggio nel centro urbano di Cellole, in provincia di Caserta, e che la stessa auto servita per effettuare una particolare “trasferta” nel sud-pontino, più precisamente a Gaeta. Qui i due ladri avevano rubato un scooter e lo avevano sistemato a bordo della Punto ma il posto di blocco sul Garigliano dei Carabinieri ha rovinato i loro piani.

scritto da: Saverio FORTE

You must be logged in to post a comment Login

h24Social