LATINA BASKET: AL PALABIANCHINI ARRIVA LA CESTISTICA SAN SEVERO

*Milani v/s Bisco*

Quarta giornata di campionato della Divisione Nazionale A, e terza partita in dieci giorni, per la Benacquista Assicurazioni Latina Basket, che torna in campo giovedi 13 ottobre, alle 20.30 al Pala-Bianchini. Avversario della serata sarà la squadra della Cestistica San Severo, appena retrocessa dalla Lega due. Un altro avversario di buon livello, contro il quale il quintetto allenato da coach Ferrari cerca un pronto riscatto, dopo la brutta prestazione interna di sabato sera contro Perugia. “Una squadra molto solida – afferma il vice allenatore Marco Polidori – con dei lunghi esperti come Fattori, Amoroso e Candido. Hanno un buon tiratore come Scarponi e due under tra i piccoli come Marzoli e Lovatti, capaci di buone cose”. I giocatori più pericolosi, e per ora anche quelli più prolifici tra i pugliesi, sono proprio i due ex Benacquista Fattori e Amoroso, che pur non avendo vissuto un annata positiva a Latina, restano due atleti di valore. “Dobbiamo cercare di limitare i loro uomini più offensivi – spiega Polidori – per impedirgli di realizzare canestri facili”.

Il San Severo ha iniziato il campionato con due sconfitte di misura contro Castelletto Ticino e Pavia, a cui è seguita la vittoria casalinga di domenica scorsa contro Treviglio. “Dobbiamo ritrovare la sicurezza in difesa – spiega la guardia, classe ’88 Tommaso Milani – ed eseguire meglio i nostri giochi in fase offensiva”. I pugliesi vorranno sicuramente sfruttare la loro maggiore fisicità nei pressi del canestro: “Ci possono essere squadre con maggiore fisicità della nostra, come Perugia – conferma il vice coach Polidori – ma poi le partite vanno interpretate e giocate. Noi dobbiamo costruire la vittoria in difesa e avere la giusta pazienza in attacco, per trovare la fluidità di gioco. I ragazzi in allenamento si impegnano e stanno mostrando segnali di crescita”.

Latina, dopo la bella vittoria in rimonta di Casalpusterlengo, è incappata nei due stop consecutivi di Trieste e Perugia, ed ora vuole ritrovare la grinta e il gioco giusto per tornare ad essere protagonista tra le mura domestiche. “Ci aspettavamo un inizio difficile – spiega Tommaso Milani –  Abbiamo dei giocatori che non hanno mai giocato in B1, altri che non hanno mai avuto un ruolo da protagonista in un campionato cosi impegnativo, siamo una squadra da costruire strada facendo. Certo perdere con Perugia, senza lottare, ci ha fatto arrabbiare. Stiamo tentando di limare i nostri difetti e migliorare il gioco di squadra”.

La Benacquista spera anche nel sostegno del suo pubblico e punta sui giovani per tornare a rinfoltire la schiera dei tifosi: resta l’ingresso gratuito per gli under 14, mentre gli under 18 potranno usufruire dei tagliandi a prezzo ridotto. La Divisione Nazionale è un campionato lungo, in cui è molto importante mantenere sempre alto il livello di impegno e la capacità di crescere gara dopo gara. Contro San Severo Latina vuole ritrovare quella grinta e determinazione messa in campo nell’esordio di campionato contro il Casalpusterlengo.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social