SCIPPO CON LA MOTO A FONDI: ARRESTATO UN 20ENNE E DENUNCIATO UN COMPLICE MINORENNE

A bordo di un motorino scippano una donna e fuggono ma incappano nella rete delle forze dell’ordine attivate subito dopo il loro gesto criminale. E’ successo a Fondi dove, poco prima di mezzogiorno, Salvatore C., 20enne del posto, in compagnia di un minore, a bordo di un motorino, hanno strappato il borsello che una signora portava a tracollo, mentre transitava per via Bellini. La donna avvertiva telefonicamente le forze dell’ordine le quali si mettevano alla ricerca dei due malviventi che, nel frattempo, avevano abbandonato il motociclo usato per lo scippo.

Per uno di loro, Salvatore C., la cattura era immediata. L’altro, invece, benchè individuato dagli inquirenti, non è stato catturato subito, essendosi dileguato e finendo per diventare, da un punto di vista giuridico-legale, destinatario di una denuncia a piede libero. A condurre l’operazione sono stati, con un lavorio preziosamente sinergico, i Carabinieri della locale stazione, agli ordini del luogotenente Emilio Mauriello, e gli agenti del commissariato di largo Evangelista, diretto dal vicequestore Massimo Mazio.

Per le forze dell’ordine di Fondi si tratta di un nuovo successo contro questo tipo di reato. Qualche settimana fa, sempre in sinergia di intenti, CC e PS avevano arrestato due scippatori di Terracina che avevano messo in atto una serie di “colpi” principalmente ai danni di donne sole, in transito dalle parti di via Lazio, via Toscana e della Fondi-Stazione. I meritevoli risultati sono stati sottolineati dalla gente che continua a plaudire alle forze dell’ordine, ma censura la facilità con cui le
normative giudiziarie rimettono prontamente in libertà i delinquenti.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social