APRILIA SCONFITTO 2-0 DALLA CAPOLISTA PAGANESE

PAGANESE – FC APRILIA: 2-0

PAGANESE : Robertiello; Balzano, Fusco, Rinaldi, Errico; Galizia (33’ st Russo), Tricarico, Giglio (1’ st Acoglanis), Scarpa (1’ st Orlando F.); Fava, Orlando L.
A disposizione : Bracciante, Loiacono, Pepe, Siciliano

APRILIA : Bifulco; Gomes, Pinna, Aquino, Crialese (26’ Bonaiuto); Cruciani, Criaco (14’ st Siclari), Croce, Di Libero; Foderaro, Ceccarelli (40’ st Salese).
A disposizione: Caruso, Esposito V., Diakite, Calderini. All.: Vivarini.

Arbitro Fogliano Riccardo (Perugia)
Assistenti: Palazzo Gianluca (Taranto) – Lobozzo Sandro (Foggia)
Marcatori: 12’st Galizia, 37’st Fava

Note : Ammonizioni: Galizia, Fava, Aquino, Orlando F., Bonaiuto. Espulso 5’st Croce per doppia ammonizione, Spettatori 1000 circa. Angoli: 5-4. Recupero: 2’pt e 4’st.

L’Aprilia esce sconfitta per 2-0 dal Marcello Torre dopo aver disputato un’ottima gara. Contro la capolista di fatto, la compagine di Vivarini riesce a fermare sopratutto nella prima frazione di gioco le avanzate della Paganese, andando anche vicino alla rete in 3 occasioni. Nella ripresa dopo appena 5′, un’ingenità di Croce o una valutazione errata dell’arbitro, costringono l’Aprilia a giocare praticamente tutto il secondo tempo con l’uomo in meno. Il centrocampista biancoazzurro già ammonito 3′ minuti prima per un fallo su Fabio Orlando, con la sfera entra in area di rigore e in contrasto con un giocatore cade a terra. Per il direttore di gara non ci sono dubbi è simulazione, scatta il secondo cartellino giallo per Croce che abbandona così il terreno di giuoco anzitempo. Costretto a disputare i restanti 40′ minuti in dieci contro undici e per di più contro la capolista nel suo stadio, il team pontino si difende come può, ma subisce ugualmente le due reti che regalano la vittoria ai padroni di casa. Le azioni della gara:

Primo tempo

11’ Conclusione di Croce dai venticinque metri, palla di poco alta sopra la trasversale
17’ Verticalizzazione, dal limite, di Fava per Luca Orlando che in spaccata insacca. Il primo assistente Palazzo annulla però per fuorigioco
28’ Azione personale di Ceccarelli che poco prima dell’ingresso in area, da posizione defilata, supera Balzano e conclude a rete. Il tiro però non impensierisce Robertiello

Secondo tempo

5’ Croce, già ammonito tre minuti prima per una entrata scoretta su Fabio Orlando, si lascia cadere in area. Fogliano estrae il cartellino giallo per simulazione e doccia anticipata per il numero quattro ospite
12’ Rete Paganese. Ottima giocata del neo entrato Fabio Orlando, classe ’93, che dopo una percussione si accentra e serve l’accorrente Galizia che piazza la sfera alla sinistra di Bifulco.
21’ st Protagonista ancora Fabio Orlando che serve Fava. La conclusione di prima intenzione, dal limite del numero dieci di casa, supera la trasversale
28’ Cross dalla sinistra di Errico per Fava che, sottoporta, di testa, manda a lato
37’ Rete Paganese. In azione di contropiede Fabio Orlando serve l’accorrente Luca Orlando. Cross dalla destra dell’attaccante azzurro stellato che “taglia” l’uscita di Bifulco. Per Fava, tutto solo, è un gioco da ragazzi spingere la sfera in rete

You must be logged in to post a comment Login

h24Social