BOMBA DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE RINVENUTA IN MARE. INTERDETTA NAVIGAZIONE E PESCA

Interdetta alla navigazione e alla pesca il tratto di mare antistante il porticciolo turistico Caposele, a Formia. L’ordinanza è stata emessa per il ritrovamento ad una profondità di circa 12m di un proiettile di un cannone, risalente al secondo conflitto mondiale. Il residuato bellico, di probabile costruzione americana, è stato rinvenuto durante un lavoro di manutenzione, dal sommozzatore Salvatore Gonzales, presso il vecchio fanale dell’approdo turistico in località Vindicio. L’ordigno, sembrerebbe in buone condizioni, tanto da far emettere dalla Capitaneria di Porto di Formia l’ordinanza di divieto di pesca nel tratto marino interessato. Per domani è previsto l’intervento degli artificieri della Marina Militare, che provvederanno a disinnescare l’ordigno.

 

 


You must be logged in to post a comment Login

h24Social