RAPINA AD EURONICS. PRESO IL MALVIVENTE

Alle ore 13.00 circa di ieri, una persona con il volto travisato, armata di pistola semiautomatica, consumava una rapina presso l’esercizio commerciale EURONICS – ANDREOLI S.p.A, in via Picasso all’interno del Centro Commerciale Morbella, asportando dalle casse la somma in contanti di circa 290 euro.
Le immediate indagini avviate dalla Squadra Mobile, consentivano di arrestare nella quasi flagranza di reato, Francesco P. nato a Latina nel’78.
Il rapinatore, dopo essere entrato all’interno del punto vendita, armava una pistola semiautomatica facendo cadere una cartuccia in terra (poi rivelatasi a salve), intimava al direttore di aprire le casse e prelevava la somma in contanti presente, fuggendo subito dopo a piedi.
Dalle sommarie descrizioni acquisite nell’immediatezza che indicavano il rapinatore provvisto di guanti in lattice, alto circa m. 1,75, di corporatura robusta con un po’ di pancia, indossante uno scaldacollo di colore rosso, una giacca da tuta di colore grigio marca ADIDAS, pantaloni probabilmente tipo jeans., italiano, con inflessione dialettale romana, apparente età sui 30 anni e dall’acquisizione delle riprese del sistema di videosorveglianza di cui è dotato il negozio, gli investigatori indirizzavano le ricerche su una persona sospettata di aver commesso fatti analoghi negli ultimi tempi, il quale non veniva rintracciato nell’immediatezza presso la propria abitazione.
Dopo alcuni minuti la polizia rintracciava una Fiat 500 di colore nero, parcheggiata nei pressi del luogo della rapina, e dopo un breve appostamento gli operatori bloccavano l’uomo mentre si accingeva a salire a bordo dell’autovettura del mezzo, bloccandogli qualsiasi via di fuga..
La perquisizione a suo carico consentiva di rinvenire celati all’interno degli indumenti intimi, la somma di euro 295 corrispondente a quanto sottratto poco prima dall’esercizio commerciale.
.Nel corso della perquisizione domiciliare è stata rinvenuta una pistola scacciacani identica a quella usata per la rapina, contenente cartucce dello stesso calibro e costruttore di quella persa all’interno del punto vendita EURONICS.
Nel frattempo all’interno di un cassonetto, posto in prossimità dell’abitazione, venivano rinvenuti il passamontagna, la tuta ed i guanti indossati dal rapinatore.
Il prevenuto, posto di fronte all’evidenza dei fatti, rilasciava una spontanea confessione.

 

 

 

 


You must be logged in to post a comment Login

h24Social