VISITA A SOMMERVILLE, RINSALDATI I RAPPORTI CON GAETA

Il sindaco Antonio Raimondi

È positivo il bilancio della visita istituzionale del Sindaco di Gaeta Antonio Raimondi nella città di Somerville (Usa) dove ha partecipato alla processione dei Santi Cosma e Damiano e al decennale dell’abbattimento delle Torri Gemelle.

“La numerosa comunità gaetana di Somerville, alla quale si è unita quella di Cambridge, si è ritrovata con sincera ed autentica devozione attorno ai Santi Medici che rappresentano un legame molto forte con la loro città di origine. Sono stati momenti molto emozionanti come lo saranno quelli che la città di Gaeta vivrà per la stessa ricorrenza durante la processione del pomeriggio di lunedì 26 settembre – dichiara il Sindaco Raimondi – Il viaggio negli Stati Uniti è stata anche un’occasione per rinsaldare i rapporti di amicizia con il Sindaco Joseph Curtatone e dare ancora più sostanza al gemellaggio tra le due città ed al progetto Serapo (Student Exchange Rappresentative Abroad Project Opportunity), ovvero uno scambio tra studenti delle due città, per il quale abbiamo fatto un resoconto delle prime due edizioni e tracciato le linee guida per i prossimi anni”.

“Inoltre, ho incontrato ufficialmente il Consiglio Comunale della città e, in un successivo momento, il console generale a Boston con il quale ci siamo scambiati alcune idee su un progetto legato all’emigrazione che troverebbe la sua vetrina in un sito internet nel quale raccogliere le storie dei tanti migranti che hanno dovuto lasciare il loro luogo d’origine per cercare condizioni migliori negli Usa. Su questo argomento, certamente anche i nostri concittadini all’estero, come tanti meridionali, hanno tanti episodi da raccontare e tramandare – prosegue Raimondi – Senza dubbio emergerà l’aspetto religioso legato in particolar modo alla devozione verso i Santi Medici che rappresenta una tradizione molto viva oltreoceano e che rappresenta un legame inscindibile tra la comunità di Somerville e la città di Gaeta”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social