ANDREOLI, ALLENAMENTO IN CALABRIA CON VIBO

Sarà un fine settimana all’insegna dell’allenamento congiunto quello tra l’Andreoli Latina e la Tonno Callipo Vibo Valentia. Sidovevano affrontare nel Memorial Nonno Gino per inaugurare il nuovo impianto di Sora, ma i lavori non sono ancora finiti e quindi le due società hanno deciso di non rinunciare alla verifica sul campo.  Stasera alle 19 al PalaValentia di Vibo la prima amichevole tra Tonno Callipo e Andreoli, il giorno dopo, domani sempre alle 19, replica a Lamezia sempre tra Tonno Callipo e Andreoli. Si è scelta la città della Piana come terreno del secondo allenamento per rispondere alla volontà da parte delle due società di tributare il giusto omaggio ad una realtà che in passato ha rappresentato molto per la pallavolo calabrese e vibonese, ospitandola quando disputarono il campionato di A2.

La formazione di Blengini dovrebbe schierare il bulgaro Valentin Bratoev appena arrivato in Italia reduce dalla preparazione all’europeo (dove però è stato escluso, mentre in rosa è rimasto il gemello palleggiatore Georgi), mentre non ci sarà Barone impegnato con gli azzurri. Il tecnico clabrese potrebbe schierare Coscione in regia e Falasca opposto, Rak e Nikolov al centro, Cernic e Diaz schiacciatori e Fanuli libero. Prandi come noto dovrà fare a meno del polacco Jarosz e del francese Hardy-Dessources ancora impegnati nella rassegna continentale. Il tecnico di san Benedetto Belbo potrebbe riproporre il sestetto che ha provato contro la Globo Sora con Sottile in regia e Troy opposto, Cester e Gitto al centro, Fragkos e Roca schiacciatori e De Pandis libero anche se vor

rà vedere in azione Rivera aggregatosi al gruppo la scorsa settimana. Sarà il primo test dei pontini con una formazione di A1 dopo gli allenamenti con il Club Italia e il Sora di A2. L’inizio di campionato è previsto per domenica 25 settembre con entrambe le formazioni impegnate in trasferta, l’Andreoli andrà a far visita alla Sisley Belluno, la Tonno Callipo a San Giustino.

Il ds Candido Grande: -“Ringrazio la Callipo che ha accettato di fare questi due allenamenti congiunti. Lamezia ha dato il via alla pallavolo calabrese e spero che questo sia apprezzato dagli appassionati, un occasione per rivedere la pallavolo di alti livelli. Ma anche che sia da stimolo per far ricrescere nella città della Piana la voglia di ricreare qualcosa di buono nella pallavolo. Sicuramente incontreremo una squadra ben allestita, hanno un organico rinforzato che promette cose buone e un tecnico emergente molto bravo. A me fa piacere ritornare a casa e rivedere gli amici all’interno di un palazzetto che rispolvera sempre graditi ricordi e spero che sia gremito”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social