AGGREDISCE MOGLIE ED “AMICO”. IL FINANZIERE PATTEGGIA A SEI MESI

Ha patteggiato a sei mesi ed è stato rimesso in libertà, il finanziere di Aprilia in servizio nella capitale, che ha aggredito lo scorso sabato la moglie e il presunto amante con quest’ultimo che ha riportato la rottura del naso.

L’uomo, accusato di violenza privata e lesioni, nel processo per direttissima, che si è svolto presso il tribunale di Latina, ha raccontato la sua versione al giudice, il quale ha revocato il divieto di avvicinamento alle due “vittime”.
***ARTICOLO CORRELATO*** (Picchia moglie e conoscente. 40enne in arresto – 10 settembre -)


You must be logged in to post a comment Login

h24Social