SPORTELLO EUROPA AD APRILIA, NUOVI SERVIZI PER AMMINISTRAZIONE E AZIENDE

Sono stati presentati ufficialmente questa mattina in aula consiliare i nuovi servizi offerti dallo Sportello Europa, la struttura pubblica di cui si è dotata la pubblica amministrazione, al servizio dell’ente pubblico, dei cittadini e delle imprese per promuovere lo sviluppo locale e l’internazionalizzazione del territorio.

Il servizio è stato presentato dal sindaco Domenico D’Alessio insieme all’assessore alle Politiche Giovanili Luana Caporaso e alle responsabili Daniela Galante e Simonetta De Carolis. In aula consiliare hanno preso parte all’assemblea anche Antonio Carbone, responsabile del settore per la piccola e media impresa dell’Apre (l’Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea) e i rappresentanti dell’Electrogen srl di Roma, società titolare di uno strumento innovativo per la produzione di energia elettrica in fase di brevetto internazionale.

“Il Comune di Aprilia – ha detto il sindaco Domenico D’Alessio – ha istituito lo Sportello Europa e con soddisfazione vede che il servizio è già entrato nella sua fase operativa. Reperire fondi, anche comunitari, da redistribuire sul territorio era un nostro obiettivo politico, specie per la contingenza economica particolare, e lo stiamo perseguendo. Ci stiamo misurando non più con le promesse elettorali, ma con i fatti concreti. Saluto con interesse e auspico un successivo confronto e un’intesa proficua con l’agenzia Apre. In questo senso, i primi risultati sono già incoraggianti: la capacità di mettere in rete tra loro aziende del territorio e agenzie importanti a livello internazionale, come l’Apre appunto, permetterà alla pubblica amministrazione di confrontarci con le nuove possibilità di sviluppo economico che dovremo mettere a disposizione delle realtà produttive, agricole, artigianali e industriali”.

La dottoressa Daniela Galante ha illustrato l’attività dello Sportello Europa, che in un contesto in cui le città sono chiamate a competere a livello globale accanto ad altri attori socio-economici, si configura come una scelta strategica dell’amministrazione per rispondere alle crescenti esigenze del nostro territorio in termini di individuazione ed utilizzo delle risorse finanziarie messe a disposizione dall’Unione Europea.

“La nostra dimensione – ha detto la dottoressa Galante – è prettamente internazionale. Stiamo già lavorando ad un avviso pubblico, con scadenza il 15 ottobre, per un Piano Locale di Sviluppo Urbano, redigendo un progetto strutturale integrato, urbanistico, sociale ed ambientale, per un’area specifica della città. La nostra attività principale è monitorare e selezionare, rilevando i fabbisogni progettuali interni all’ente o provenienti dal territorio, le nuove opportunità di finanziamento europee. Nel medio-lungo periodo lo Sportello Europa sarà in grado di fornire progettazione e assistenza anche alle aziende, gestendo i progetti secondo criteri e di efficacia e efficienza e ricercando partner europei ed internazionali”.

L’assessore Luana Caporaso ha infine illustrato le opportunità dell’Eurodesk, che da ottobre sarà attivato presso il Cilo-Informagiovani al palazzo comunale di piazza dei Bersaglieri. “Abbiamo aderito al punto locale dell’Eurodesk della Provincia di Latina – ha detto l’assessore – e saremo in grado di fornire nuove opportunità ai ragazzi e alle associazioni giovanili che vogliono creare un legame con l’Europa, per motivi di studio e, perché, per un inserimento nel mondo lavorativo all’estero”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social