LA PROVINCIA SALUTA GLI STUDENTI DELLE SUPERIORI IN APERTURA DELL’ANNO SCOLASTICO 2011-2012

“La Scuola resta uno dei pilastri educativi e formativi essenziali per lo sviluppo di un Paese civile e democratico”. Lo afferma il presidente della Provincia, Armando Cusani in un messaggio beneaugurante per il nuovo anno scolastico, rivolto, insieme all’assessore alle politiche della scuola, Giuseppe Schiboni, agli studenti, agli operatori del settore e alle famiglie. “Il sapere, oggi più di ieri, è la risorsa più importante per una crescita e uno sviluppo armonico della società. La Provincia di Latina promuove, nell’ambito delle proprie competenze e responsabilità istituzionali, il pieno diritto allo studio e al successo formativo di tutte le ragazze e i ragazzi fino a 18 anni d’età, attraverso le risorse che ha a disposizione. Le Leggi di Riforma indicano alcune linee strategiche per adeguare i curricoli e le conoscenze alle nuove conquiste scientifiche e tecnologiche, per rendere più efficaci i rapporti tra scuola e lavoro e impresa, per consentire alle giovani generazioni uno sbocco lavorativo più sicuro e di qualità. Si tratta di un cammino nuovo che lascia ampi spazi alle autonomie delle scuole e del territorio e che, proprio per questo, richiede spirito di partecipazione e di collaborazione, nella consapevolezza che i veri protagonisti sono gli insegnanti, i dirigenti scolastici e soprattutto i giovani, con il loro entusiasmo e le loro risorse morali e intellettuali. Alla Provincia compete l’onere di garantire le condizioni di adeguati livelli di strutture idonee ma, ancor di più, un ruolo di coordinamento e di messa in sinergia di tutto il sistema scolastico. La concertazione è il metodo su cui questa Amministrazione Provinciale si atterrà scrupolosamente. Già molto è stato fatto, ma molto ancora resta da fare. Alcuni obiettivi sono stati finalmente realizzati: è il caso di menzionare la nascita dell’I.T.S. (Istituto Tecnico Superiore) a Gaeta e l’apertura del Liceo Musicale a Latina che costituiscono, sicuramente, punti di eccellenza formativa a livello regionale e nazionale, l’inaugurazione del “Campus dei Licei” in Cisterna di Latina nonché l’ampliamento dell’I.I.S.S. “Rosselli” in Aprilia e dell’Aula Magna del “Sani-Salvemini” in Latina. L’anno che incomincia -evidenziano Cusani e Schiboni- sarà il banco di prova non solo per il prosieguo della Legge di Riforma Gelmini ma anche per lo sviluppo della Formazione Professionale più vicina ai giovani e ai disoccupati e per un nuovo rilancio dell’Università Pontina. Il piano di razionalizzazione del riassetto scolastico, che dovrà essere varato dalla Regione entro il 15/12/2011, sarà per la nostra Provincia un significativo importante momento di discussione e di partecipazione. Noi ce la stiamo mettendo tutta. Un saluto caloroso a tutte le ragazze e i ragazzi e, particolarmente, a coloro che varcano, per la prima volta, la soglia delle Scuole Secondarie Superiori. Lo Studio richiede un serio impegno e passione e è bene ricordare che la persona umana vale per quello che sa e non per quello che ha. L’auspicio, che sicuramente non cadrà nel vuoto, è quello di trovare ancora una volta in tutti Voi il necessario spirito di collaborazione e di partecipazione. Con questo augurio, -concludono il presidente Cusani e l’assessore Schiboni- rivolgiamo a tutti Voi un buon e proficuo anno scolastico 2011/12”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social