ITRI: CICLISTA DI MONDRAGONE INVESTITO AL CENTRO DEL PAESE

Se la caverà con dieci giorni di prognosi Mario Correse, il 45enne ciclista di Mondragone, investito a Itri in piazza Incoronazione, il centralissimo cuore della cittadina. L’impatto ha coinvolto una Lancia Prisma alla cui guida c’era 36enne del posto. Il sinistro si è verificato alle ore 11.10 e ha provocato un comprensibile rallentamento del traffico, peraltro sempre intenso a Itri. Prontamente sul luogo dell’incidente si sono portati una pattuglia della Polizia locale, formata da Maria Teresa Musetto e da Marianna De Simone, gli operatori del 118, che hanno trasportato il ferito presso il Pronto Soccorso dell’ospedale “Dono Svizzero di Formia”, e i volontari dell’ERI, che hanno collaborato nell’assistenza al ciclista e ai successivi rilievi del sinistro.

Il Correse era partito da Mondragone con altri tre amici la mattina con il fresco e aveva raggiunto la dorsale collinare di Itri, abituale meta dei praticanti il ciclismo amatoriale. Dopo una sosta presso un bar di via Civita Farnese, i quattro si erano rimessi in marcia per fare rientro a casa. Mentre i primi tre erano già un chilometro fuori di Itri, il 45enne stava attraversando piazza Incoronazione quando si è verificato l’impatto con l’auto. Sul posto si è subito radunata una folla di curiosi che ha reso più complicato il lavoro delle due vigilesse. Inizialmente si era temuto per conseguenze più gravi da un punto di vista ortopedico ma i riscontri effettuati presso il competente reparto per la struttura ossea del nosocomio del golfo hanno escluso qualsiasi frattura. L’unico rammarico, per il 45enne appassionato di bici casertano, l’astinenza dalla pratica da lui preferita per un certo periodo di tempo.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social