PADANIA: CAMPAGNARO LEADER DEI GPM

Vivere la corsa. Ecco la parola d’ordine degli atleti della D’Angelo & Antenucci Nippo Corporation che oggi hanno iniziato il Giro di Padania da protagonisti, ancora una volta arrivando molto vicini al successo finale.

Tutto questo è stata opera di Simone Campagnaro che dopo appena 4 km dal via di Paesana (Cn), insieme a Berans (Nazionale Polonia) e Federico Rocchetti (De Rosa) ha dato vita a una coraggiosa fuga che ha toccato il vantaggio massimo di 9 minuti.

Un’azione di forza durata ben 163 km dove Campagnaro è passato in testa sui gpm di Colle di Casotto e su quello di Colle San Bernardo aggiudicandosi così la prima maglia in assoluto di leader dei gran premi della montagna del Giro di Padania. La fuga pareva potesse veramente arrivare a compimento se non fosse stato per il fortissimo vento degli ultimissimi km.

Simone Campagnaro è stato l’ultimo ad essere ripreso, salito però sul podio per indossare la maglia azzurra dei Gpm.

La corsa, però, a Mondovì ha dovuto fare i conti con un gruppo di manifestanti della CGIL che ha tentato di fermare la corsa.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social