LA SERAPO VOLLEY GAETA HA INIZIATO LA PREPARAZIONE ATLETICA

Primo giorno di scuola per la Serapo Volley Gaeta, che ha iniziato la preparazione atletica. Seduta di defaticamento e muscolazione in sala pesi e palestra la mattina nella sede della Guardia di Finanza e poi nel pomeriggio lavoro tecnico-tattico spalmato tra le strutture del PalaMarina e della scuola elementare “Il Piano” di via dei Frassini. Questa sarà la settimana tipo in cui il tecnico Tony Bove e il suo staff tecnico stanno prendendo conoscenza con i nuovi acquisti in un lavoro incessante che porterà direttamente all’esordio nel campionato di serie B1 (girone C), fissato il 15 ottobre in casa contro Matera.

Il club gaetano è intanto attivissimo sul mercato e dopo aver completato la linea dei palleggiatori ha chiuso il cerchio anche per quanto riguarda i centrali. Con la conferma di Cesare Durante e l’arrivo di Mirko Miscione il ds Ornella Di Criscio ha definito l’ingaggio del romano Federico Campanini, 200 cm (classe 1990), cartellino di proprietà della MRoma volley (A1). Ha debuttato con il club capitolino, con cui ha giocato in B1 (2007/08) e A2 (2008/09), prima di passare sempre in B1 con la Lazio Pallavolo (2009/10). La passata stagione il ritorno alla MRoma in B2. “Un atleta che conosciamo molto bene, affidabile e dalle ottime potenzialità, che va a rafforzzare un reparto già competitivo”, afferma il ds gaetano.

Nel ruolo di opposto arriva il promettente Fabio Di Florio, 198 cm (classe 1991), di Battipaglia, che quest’anno indossava la maglia dei campani del Cicciano in B2. Nell’ambito del progetto di valorizzazione dei giovani, la Serapo ha completato il reparto dei liberi. Dopo la riconferma di Antonio Di Nucci, si punta forte sul gaetano Davide De Meo, 1.82 cm (classe 1993), cresciuto agonisticamente nelle giovanili biancazzurre e reduce dal torneo di serie D (2010/2011).

“E’ un organico giovane ma che offre le giuste garanzie per disputare una buona annata. C’è la chiara volontà di crescere e lavorare bene – afferma il tecnico Tony Bove – La società punta molto su questo gruppo che, sono sicuro, sarà all’altezza e saprà ben comportarsi anche in un torneo lungo e difficile come quello di B1”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social