VOLEVANO UBRIACARSI SENZA SPENDERE UN CENTESIMO. FERMATO UN RAGAZZO DI LATINA

C’è anche un ragazzo di Latina nel gruppetto di giovani che ha aggredito intorno la mezzanotte, un trentaduenne proprietario di  un bar  pasticceria in Vicolo dè Cinque a Trastevere a Roma, derubandolo di alcolici e superalcolici. Due diciottenni italiani ed un 17enne ugandese sono stati arrestati dalla polizia con l’accusa di rapina in concorso.

Secondo il titolare, i tre giovanissimi avevano tentato di rapinare l’esercizio commerciale già qualche ora prima, ma senza successo.

Gli agenti dopo aver raccolto la testimonianza della vittima, hanno battuto la zona ed individuato poco lontano i tre con ancora la refurtiva, consistente in 2 bottiglie di birra,  2 di vino e  due di superalcolici, occultata in uno zainetto.

Al momento del fermo i tre, in evidente stato di ebbrezza, hanno dichiarato di volersi ubriacare senza spendere un centesimo. Per i due maggiorenni sono scattate le manette, mentre per il minore una  denuncia in stato di libertà.


You must be logged in to post a comment Login

h24Social