ABITI DA SACERDOTE E DA MEDICO IN POSSESSO AD UN NOTO TRUFFATORE

Nel corso della mattinata, ad Aprilia, i Carabinieri del locale Comando Stazione hanno denunciato in stato di liberta’ alla competente A.G. per i reati di “sostituzione di persona, falsità materiale, falsa attestazione a Pubblico Ufficiale ed usurpazione di titoli, A.M. 62enne di origine catanesi ma residente in provincia di Pordenone, già gravato di precedenti penali per analoghe fattispecie di reato perpetrate sia in Italia che all’estero.
L’uomo, al controllo dei Carabinieri, dichiarava false generalita’, consegnando agli operanti una fotocopia di carta d’identita’ falsa.
Nel corso della successiva perquisizione personale e locale presso la dimora in Tor San Lorenzo di Ardea (RM), è stato trovato in possesso di documentazione, falsa, intestata ad altra persona; varie tessere di riconoscimento per medici; tessera di riconoscimento attestante lo status di sacerdote; documentazione di apertura di conto corrente bancario acceso un istituto di credito di Aprilia con relativi titoli bancari; bancomat e carte di credito rilasciate dall’ istituto di credito; paramenti da sacerdote; una borsa da medico contenente materiale sanitario; e una bozza di proposta di acquisto di una clinica ad Aprilia con copie di 3 progetti di riconversione della struttura e relativi elaborati grafici.
Il fermato, dai primi elementi emersi, si accingeva a definire, mediante raggiri ed artifici, un contratto di acquisto della struttura sanitaria.
Il materiale rinvenuto sottoposto a sequestro.


You must be logged in to post a comment Login

h24Social