TRASFERIMENTI DI PRESBITERI NELL’ARCIDIOCESI DI GAETA

*Mons. Fabio Bernardo D'Onorio*

L’Arcidiocesi di Gaeta è interessata dal trasferimento di alcuni presbiteri che ricoprono incarichi quali titolari di parrocchie nelle Foranie di Minturno, di Formia e di Fondi.

Scrive l’arcivescovo Mons. Fabio Bernardo D’Onorio:

“Avvalendomi anche dei consigli e suggerimenti del Collegio dei Consultori, eccomi a comunicare a voi e così rendere pubbliche le nomine di Parroci, che andranno a coprire nuove realtà pastorali.

Il tutto è scaturito e ruotato intorno alla grande realtà della Parrocchia del Cuore Immacolato di Maria di Formia, che è rimasta priva della ricchezza della presenza dei Salesiani: a loro va ancora il nostro sincero e fraterno rincrescimento per la partenza e ancora il grande ringraziamento dell’intera Diocesi per la loro benemerita opera svolta in modo particolare a favore della nostra gioventù.

Don Mariano Salpinone prende la cura della Parrocchia del Cuore Immacolato di Maria a Formia e conserva l’incarico di Vicario foraneo. Si è in contatto con un Vescovo per due Sacerdoti, che stanno per terminare gli studi: essi potranno coadiuvare il Parroco nelle molteplici attività parrocchiali.

Don Cristoforo Adriano va nella popolosa Parrocchia di Penitro, nella quale sono in ultimazione opere pastorali e casa canonica: per il momento egli dovrà prendere un alloggio per poter avere con sé anche la sorella inferma.

Don Riccardo Pappagallo avrà la cura delle due Parrocchie di Suio e di quella di Castelforte, che tutte già conosce.

Padre Natalino Di Rienzo presterà servizio nella Parrocchia di Pastena.

La Parrocchia di Campodimele avrà la cura pastorale della Parrocchia di San Paolo di Fondi e il Vicario Parisella ne prende la Titolarità canonica.

Mentre ringrazio i carissimi Sacerdoti per la loro generosa disponibilità, comprendo pure che per ogni cambiamento si affacciano preoccupazioni e nostalgie, ma è di consolazione la parola di Gesù, che “li scelse e li inviò” e la mia vicinanza.

Al cuore Immacolato di Maria sarà necessario che entro la metà settembre ci sia l’ingresso del nuovo Parroco perché i Salesiani lasciano entro il 30; per le altre Parrocchie penso che vada bene l’ingresso nel mesi di ottobre in date che concorderò con i singoli Sacerdoti”.

Il 16 settembre 2011 alle ore 20 l’Arcivescovo presiederà all’ingresso di don Mariano Salpinone nella parrocchia di Formia, sino ad oggi affidata ai padri salesiani.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social