“SETTEMBRE A SCAURI” DAL PRIMO AL 18 SETTEMBRE

Preannunciato da volantini, locandine e manifesti con l’immagine in bianco e nero dell’ex opificio Sieci, si avvicina l’appuntamento con la manifestazione “Settembre a Scauri”, la Fiera-Spettacolo che, sotto l’auspicio dell’edizione numero quindici e nel segno della continuità nell’impegno verso il sociale, aprirà i battenti il 1 settembre e per ben 17 giorni allieterà le serate di scauresi, villeggianti e di quanti vorranno intervenire per fruire della variegata proposta di gare, tornei, sagre e spettacoli vari, con un occhio agli stands espositivi, ai prodotti enogastronomici, al commercio e all’artigianato locali.

Il Tour Gastronomico Pontino, destinato alla scoperta e valorizzazione dei prodotti tipici locali, per il quarto anno consecutivo è inserito nell’iniziativa sociale “Insieme per la solidarietà” che vede, accanto ai tipici prodotti pontini, le specialità offerte ogni sera da ristoratori e commercianti del Comprensorio e il cui ricavato sarà devoluto interamente alle Associazioni promotrici dell’iniziativa (Cooperativa Sociale La Fonte, Iter onlus, I Care onlus, L’Aquilone onlus, Cooperativa Sociale Herasmus, Casa Famiglia Il Girasole, Caritas, Amistrada, Nuovi Sorrisi, Emergency, Ail, Aido). Fra gli obiettivi, anche quello di salvaguardare alcuni dei prodotti in via d’estinzione (cicerchie di Campodimele, marmellata di agrumi di Castelforte ed altri), obiettivo non disgiunto da quello di continuare a riunire più associazioni per creare una forza sinergica nella promozione e nella difesa delle comuni tradizioni.

Uno degli elementi caratterizzanti la manifestazione che, in un certo qual modo, la impreziosiscono incontrando il gradimento del pubblico, sono gli spettacoli culturali e di cabaret che, a partire dal giorno di apertura e proseguendo con due ed anche tre spettacoli per settimana, accompagneranno nel divertimento le serate degli intervenuti. Sul palco del Piazzale ex-Sieci si esibiranno artisti come Marco Passiglia, Gli Arteteca, Francesco Casagrande, Lello Musella, Fabian Grutt, Migliaccio e Carrino, Mino Abbacuccio, Ivan e Cristiano e Mariano Bruno, selezionati dal vasto panorama italiano dell’intrattenimento.

Non mancheranno i balli e le coreografie del “Corazòn Latino”, ideate dal Maestro Daniele Fedele, direttore artistico dell’evento, le cover di artisti del calibro di Vasco Rossi, I Modà, Ligabue, le selezioni del Festival Band dei Gruppi Emergenti o l’elezione di Miss Scauri, accanto alle tradizionali sfilate di abiti da sposa e di auto d’epoca, con una giornata anche dedicata al tuning.

Peraltro, un’iniziativa che anche in questa edizione ha incontrato il favore di numerosi giovani è proprio il Festival Band, riguardo al quale Giuseppe Tomao, presidente onorario dell’associazione, ha dichiarato: “Il Festival Band rappresenta un’ottima occasione per muovere sinergicamente forze ed idee, valorizzando, al contempo, territorio e tradizioni regionali. I partecipanti provenienti da tutta Italia avranno, difatti, a disposizione vantaggiose convenzioni con alberghi, ristoranti e stabilimenti balneari. Le iscrizioni resteranno aperte fino ai primi giorni di settembre, onde favorire nel migliore dei modi quanti vogliano partecipare. L’invito è quello di non perdere l’occasione di fare e vivere musica”.

Altro tema da sempre sottolineato nel “Settembre a Scauri” è quello della sicurezza stradale. Quest’anno le è stata dedicata la giornata del 11 settembre che prevede, alle 17, il “Viaggio nella sicurezza stradale”: musica, divertimento, dimostrazioni, legalità, con la diretta partecipazione delle istituzioni locali, delle forze dell’ordine (Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza), dei Vigili del Fuoco, dell’Avis, della Croce Rossa Italiana e della Protezione Civile, che da sempre combattono unite per ridurre la mortalità sulle strade.

Il 18 settembre torna, attesa, anche la Giornata dello Sport per Disabili, giunta alla quinta edizione, alla quale aderiranno ipovedenti, non vedenti e ragazzi down promuovendo gli sport del Torball, dello Shodown ed il Calcio a 5 per ipovedenti. Molte persone non hanno, infatti, la possibilità di comunicare il proprio disagio, o semplicemente, il proprio vivere quotidiano, un sogno nel cassetto o un desiderio: ebbene, l’associazione Amici della Bussola, in collaborazione con altre Associazioni, Cooperative Sociali e Case Famiglia, dedica una tale giornata allo sport per disabili onde raccogliere in un unico bacino le testimonianze di quanti vivano un disagio, dando loro voce, la voce del cuore. In apertura dell’evento, verrà quindi proiettato un video che racconta la storia di un ragazzo australiano che, nonostante la sua disabilità, riesce a condurre una vita serena, nonché, di seguito, un altro breve filmato relativo a persone di ogni ordine e grado che “hanno rotto il guscio” (rimettendosi in gioco) e che racconteranno le proprie esperienze di genitori e di figli.

Nella serata conclusiva del 18 settembre, oltre all’estrazione dei premi della Lotteria promossa dalle associazioni, ci sarà la consegna dell’assegno del ricavato dell’iniziativa sociale “Insieme per la solidarietà” – V Edizione, che lo scorso anno ha avuto il merito di devolvere oltre 10 mila euro alle associazioni non lucrative e di utilità sociale che hanno promosso l’evento.

L’organizzazione generale dell’intera Manifestazione fa capo all’associazione di promozione sociale “Amici della Bussola”, iscritta nel Registro Regionale Lazio delle Associazioni, e si svolge con il patrocinio dei Ministeri del Turismo e dello Sviluppo Economico, della Regione Lazio e della Regione Veneto, del Comune di Minturno e della Provincia di Latina, nonché in collaborazione con la Pro Loco di Minturno e l’APT di Latina. Il presidente onorario Giuseppe Tomao, quest’anno è particolarmente orgoglioso del lavoro svolto da tutti gli aderenti all’iniziativa fieristica in quanto, ben lungi dal metterne in atto, dopo quattordici repliche, un copione stanco e ripetitivo, hanno invece introdotto in essa elementi di indubbia novità, come il gemellaggio con la Regione Veneto per la promozione dei prodotti tipici locali, la tutela ambientale con il servizio di raccolta differenziata (promossa da tutti gli espositori e partecipanti alla fiera onde sensibilizzare cittadinanza e ospiti al nuovo servizio offerto nel Comune di Minturno da pochi mesi) e la fornitura del Servizio internet WI-FI Free all’interno dell’area del Settembre a Scauri, che consentirà ad ogni utente di accedere in rete liberamente e regolarmente mediante login di riconoscimento.

Non poche le difficoltà incontrate per l’organizzazione di un evento che difetta da sempre di finanziamenti pubblici e che, ciononostante, rispetta l’appuntamento annuale grazie alla costante sinergia creatasi tra le varie realtà territoriali, segnale chiaro di collaborazione degli operatori che puntino a riqualificare il territorio muovendo, al contempo, forze ed idee.  Il “Settembre a Scauri” è un punto di riferimento per Minturno e Scauri dall’indubbia valenza nazionale, forte ormai del riconoscimento del Ministero del Turismo oltre che dello Sviluppo Economico, che proiettano la manifestazione stessa ed il Comune verso nuovi traguardi da raggiungere insieme. Per tutte le altre informazioni è disponibile il sito ufficiale www.settembreascauri.it.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social