SABAUDIA: LITIGANO E LUI SPARA CON UN FUCILE

Dalle parole agli spari. Una lite in famiglia stava per trasformarsi in tragedia a Borgo San Donato a Sabaudia. Protagonista un uomo di 42 anni che al culmine del litigio con la moglie ha preso un fucile, che sarebbe regolarmente posseduto, sparando diversi colpi verso l’alto. Sul posto sono giunti i carabinieri allertati dai vicini della coppia messi in allarme dal rumore degli spari. L’uomo è stato fermato prima che la situazione potesse degenerare e attualmente si trova in un clinica in stato di choc.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social