DEVE SCONTARE UNA CONDANNA A SEI ANNI, ARRESTATO A FRIGNANO

Alle prime ore dell’alba, personale della Polizia di Stato della Sezione Narcotici della Squadra Mobile di Latina, nel corso di appositi servizi mirati al rintraccio di latitanti, alla luce di quanto emerso da una intensa attività investigativa svolta nei confronti di cittadini stranieri dediti al traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, riusciva ad individuare l’abitazione in Frignano (Caserta) dove si rifugiava il 40enne cittadino tunisino Monaem Rahal, nato a Gafsa, domiciliato in Latina, colpito da ordine di carcerazione  emesso dalla Procura della Repubblica di Latina in quanto deve scontare una pena definitiva di sei anni di reclusione per traffico di sostanze stupefacenti. Dopo un mirato servizio di appostamento, accertata la presenza del ricercato, personale dipendente effettuava un’irruzione nell’abitazione di  via Veneto a Frignano, dove si nascondeva il latitante che, nonostante un tentativo di fuga, veniva prontamente bloccato e tratto in arresto.

All’atto dell’arresto il Rahal veniva sottoposto anche a  perquisizione personale e domiciliare che consentiva di rinvenire un involucro contenente 10 grammi di sostanza stupefacente del tipo eroina, nonché tutto il materiale necessario alla preparazione e confezionamento di dosi di stupefacente.

Al termine delle formalità di rito è stato tradotto presso la  Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social