TERRACINA: LA POLIZIA MULTA TRE LOCALI NOTTURNI

Tre locali notturni sono stati sanzionati dagli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Terracina. Nonostante avessero un preciso orario di chiusura, continuavano a fare musica anche oltre; in un caso, addirittura, un locale era stato già raggiunto dal provvedimento comunale di ritiro della licenza ma i gestori avevano continuato a mantenere aperta l’attività fino a che personale della Squadra Volante è intervenuto per disturbo alla quiete pubblica.

Durante i mesi estivi, infatti, sono numerose le lamentele di chi in un certo orario vorrebbe riposare anche se in questi mesi d’estate il problema si è presentato in maniera ridimensionata grazie a chiare ordinanze comunali, non suscettibili di alcuna interpretazione.

In particolare, uno stabilimento balneare è stato sanzionato amministrativamente con una pena di circa 1000 euro ed è stato segnalato agli uffici comunali competenti per il ritiro della licenza, mentre il titolare di  un’altra struttura ricettiva, oltre alla sanzione di circa 3000 euro, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per inosservanza di ordini legittimamente emanati non avendo ottemperato all’intimata chiusura dell’esercizio da parte del Comune.

Un terzo locale, infine, teneva intrattenimenti danzanti senza alcuna licenza, motivo per cui è stato sanzionato ed è stato avviato l’iter per il ritiro della licenza di somministrazione di cibi e bevande nell’ambito della quale si tenevano feste fino a tarda ora.

Durante i controlli serali, inoltre, gli agenti hanno provveduto a munire di Foglio di Via Obbligatorio un ventenne del frusinate che aveva ingaggiato una lite per strada con altri giovani; già gravato da precedenti di polizia, lo stesso è stato diffidato dal tornare per due anni.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social