CORI, GLI SBANDIERATORI DEL LEONE RAMPANTE ENTRANO A FAR PARTE DEL C.I.O.F.F. ITALIA

Gli Sbandieratori del Leone Rampante di Cori entrano a far parte del’Albo nazionale dei gruppi della sezione C.I.O.F.F. Italia, rappresentante italiana della più ampia organizzazione mondiale del C.I.O.F.F. (Conseil International des Organisations de Festivals de Folklore et d’Arts Traditionnels), istituita nel 1970 e presente in più di 90 Paesi sparsi in tutti i continenti e che collabora attivamente con l’Unesco.

Si tratta di un importante quanto prestigioso riconoscimento alla qualità della performance consolidata dal gruppo e al suo impegno nel perseguire gli scopi generali del C.I.O.F.F. , anche attraverso la partecipazione attiva all’organizzazione di una manifestazione folkloristica di rilevanza internazionale come il Latium World Folkloric Festival.

Il gruppo corese rappresenta con successo da oltre 40 anni in tutto il mondo il folklore della bandiera riuscendo nel tempo a far conoscere la sua scuola in importanti eventi e nei maggiori Festivals di Folklore internazionali.
Il palmares è ricco di premi, riconoscimenti, successi in tutti i continenti, ottenuti con spettacoli di alto livello, attraverso una stabilita complicità tra le ricche melodie del complesso musicale delle chiarine e dei tamburi ed i selezionati sbandieratori.

Il 2011 rappresenta un anno speciale anche perché il gruppo è stato riconosciuto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per l’iniziativa “Sbandierando l’Unità d’Italia” nell’anno celebrativo dei 150 anni dell’unità nazionale.
Il Leone Rampante sta partecipando (9-15 agosto) al Festival di Confolens, in Francia, il più importante Festival del Folklore di tutto il mondo e sede del C.I.O.F.F. mondiale, 54ima edizione che celebra la figura di Henri Coursaget, Presidente fondatore del CIOFF mondiale, a pochi mesi dalla scomparsa e alla presenza di delegazioni di tutto il mondo.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social