ABUSIVISMO EDILIZIO, TRE DENUNCE A LENOLA

Sono stati sorpresi a costruire un’abitazione abusiva. I Carabinieri del locale comando Stazione di Lenola, hanno deferito in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Latina, M.L. trentacinquenne; R.G. cinquantanovenne e B.S. cinquantacinquenne,  tutti responsabili di: “interventi edili privi e/o in difformità della concessione edilizia in aree sottoposte a vincoli”. I militari operanti, accertavano che i predetti, tutti in qualità di comproprietari, su terreno sito in località “Ripa”, zona peraltro sottoposta a vincolo idrogeologico, stavano costruendo, in totale assenza di concessione edilizia, un manufatto in cemento armato e legno dalla superficie di circa 40 metri quadrati, da adibire ad abitazione, procedendo, abusivamente, inoltre, allo scavo per la realizzazione di una fossa biologica. L’immobile, del valore commerciale di circa 20.000 euro, è stato sottoposto a sequestro.

[adrotate group=”3″]


[adrotate group=”2″]