SCANDALO PROFUGHI, IPOTESI DI ASSOCIAZIONE PER DELINQUERE E TRUFFA. PRECISAZIONE DELLA COOPERATIVA KARIBU’

Associazione per delinquere e truffa ai danni dello Stato. Sono durissime le accuse per cui la Procura di Latina, nell’ambito dello scandalo sulle strutture per l’accoglienza per i profughi di Bassiano, Roccagorga e Sezze, sta indagando nove persone. Si attendono sviluppi dopo che ieri la struttura di Bassiano è stata svuotata e gli stranieri presenti all’interno affidati alla cooperativa sociale Karibù che li ha smistati in più centri presenti nella provincia di Latina.

Articolo del 4 agosto 2011

PRECISAZIONE 5 AGOSTO 2011

Come da richiesta giuntaci, precisiamo che nessuno dei dipendenti in servizio presso la Cooperativa Sociale Karibù risulta essere iscritto nel registro degli indagati aperto dalla Procura della Repubblica di Latina nè essere in alcun modo coinvolto nella vicenda. La Cooperativa Sociale Karibù, infatti, è intervenuta solo successivamente i fatti rilevati dalle forze dell’ordine a ripristinare un servizio che altre strutture di affidamento non stavano assicurando e su cui la Procura indaga a individuare eventuali responsabilità. Ci scusiamo  qualora possa essere nato un fraintendimento che non era nostra intenzione creare.

H24notizie.com

***ARTICOLO CORRELATO*** (Roccagorga, blitz in un casolare: 46 rifugiati invece di cinque – 26 luglio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Immigrati Roccagorga, Forte: “Creato nucleo di valutazione progetti accoglienza – 27 luglio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Strutture di accoglienza per migranti, Zaratti interroga la Polverini – 2 agosto -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Bassiano, sgombrati i 51 profughi – 3 agosto -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social