VELABILITY, AVVICINARE I DISABILI AGLI SPORT DEL MARE

Velability è il nome del progetto voluto e portato avanti dall’Assessorato allo Sport, in collaborazione con l’Associazione sportiva GaetaVentura. Lo scopo dell’iniziativa è unire i valori educativa della pratica velica, intesa non solo come semplice strumento sportivo ma come un vero e proprio sistema educativo, con la forte valenza sociale di questa pratica attraverso la possibilità concessa a ragazzi di Gaeta con disabilità e difficoltà socio-economiche di potersi affacciare al bellissimo mondo degli sport velici.

Il progetto, finanziato dal Comune di Gaeta, prevede la possibilità per circa 20 bambini e ragazzi, opportunamente selezionati su indicazione dei servizi sociali e delle scuole, di poter partecipare gratuitamente a corsi di avvicinamento alla vela e al canottaggio. L’obiettivo principale è quello di favorire l’accessibilità al mare ed agli sport dell’ambiente marino (vela, canoa) da parte dei diversamente abili e delle categorie a rischio di marginalità ed esclusione sociale.

“Si tratta di un progetto, portato avanti dal sottoscritto e condiviso anche dall’Assessore Antonio Salone, finalizzato alla valorizzazione della persona e delle sue capacità di sviluppare competenze relazionali ed autonomie personali ed è un’idea di cui vado particolarmente fiero proprio per la sua forte valenza sociale. Questa attività farà avvicinare diversi ragazzi e bambini all’affascinate mondo degli sport velici spesso visti, erroneamente, come riservati solo ad alcune fasce sociali – dichiara l’ex Assessore allo Sport David Vecchiariello – Non a caso il progetto è mirato soprattutto a quei ragazzi che, per diversi motivi, non hanno o non hanno avuto sino ad oggi la possibilità di confrontarsi con questa bellissima esperienza sportiva e di vita come è quella di cimentarsi con il mare”.

 

 


You must be logged in to post a comment Login

h24Social
.uffa { text-align: center; } .inner { display:inline-block; }